Maria Callas, un difficile Mito

Ritratto di profilo di Maria Callas, fotografia di Federico Patellani, 1957

A 100 anni dalla nascita di Maria Callas, esce per Gremese Editore un saggio che, intitolato proprio con il nome e cognome d’arte della celebre cantante lirica, ne ripercorre la vita e la carriera: un’artista dal talento ineguagliabile che milioni di appassionati continuano ad amare senza riserve.

Poche donne, nel corso del XX secolo hanno, infatti, saputo, come lei, suscitare tanto interesse e clamore: Maria Callas, con il suo volto, la sua voce, la sua personalità è divenuta una leggenda internazionale, oltre a rappresentare una vera e propria icona del nostro tempo. Ma risulta anche una personalità difficile.

La sua storia, dagli inizi alla scomparsa, passando per momenti artistici intensi – quali, ad esempio, la collaborazione con Luchino Visconti e l’avventura cinematografica con Pier Paolo Pasolini –  è ritratta perspicacemente dall’autore Giandonato Crico.

Poche donne come Maria Callas hanno suscitato tanto interesse e clamore e Giandonato Crico ha scelto di mettere in risalto aneddoti curiosi che aiutano a comprendere meglio il personaggio in un libro edito da Gremese

Nato a Roma, laureato in Lingua e Letteratura francese che da moltissimi anni si occupa di musica e teatro, Crico ha scelto di enfatizzare episodi poco conosciuti della biografia umana di Maria Callas e una serie di aneddoti curiosi dai quali si evincono le circostanze e le scelte compiute da una donna dalla vita esterna ed interiore, oltre che caratteriale, decisamente non facile.

Tra i complessi nel privato e la repentina proiezione nel jet set internazionale, la Callas fu perenne obiettivo dei giornali da rotocalco per amori, amicizie, scandali e collere da tregenda; in questo volume, oltre a tracciare le principali tappe della sua “consumazione” umana ed artistica, si analizzano tecnicamente quei tratti distintivi del suo timbro canoro, riconoscibile al primo impatto.

Ad impreziosire il libro sono numerose fotografie, alcune delle quali qui pubblicate per la prima volta insieme ad un racconto parallelo composto di citazioni e frasi proferite della stessa Callas o da altri personaggi, che ne commentano la persona e l’operato: da Riccardo Muti a Luciano Pavarotti, da Yves Saint-Laurent a Placido Domingo, da Luchino Visconti ad Alberto Arbasino.

Il volume gode dell’introduzione del giornalista Enrico Stinchelli con note ed approfondimenti critici lungo tutta la narrazione. Maria Callas di Giandonato Crico (Gremese Editore) è ora disponibile presso le principali librerie e negozi digitali. (Redazione)

vedi

Mariella Devia al Teatro Massimo