L’Italia, adesso, vuole ripartire

ph Randy Fath on Unsplash

(Redazione) Il 15 ottobre – ore 16 e 30 – nell’Aula Magna Vincenzo Li Donni, edificio 13, all’interno della Cittadella Universitaria saranno presentati idee e progetti per un’Italia più equa e sostenibile nel corso dell’evento intitolato Ri-Partire.

L’Italia, stremata dalla pandemia, ha solo voglia di ripartire e reinventarsi. L’evento, organizzato dalla sezione siciliana di Altroconsumo in collaborazione con l’Università di Palermo e la Fondazione Gimbe ospiterà diversi esperti che parleranno dell’impatto della pandemia e di ri-partenza in termini di impatto sui consumatori, di relazioni sociali, economiche, di ripartenza scolastica, del piano vaccinale e di gestione dei contagi.

Dopo i saluti di Angelo Mineo, prenderanno la parola il responsabile di Altroconsumo per la Sicilia Riccardo Di Grusa, Nino Cartabellotta (Gimbe), Fabio Massimo Lo Verde, Fabio Mazzola, Renato Costa e la docente Antonella Di Bartolo. A margine dell’evento in programma un recital della scrittrice Giovanna Corrao. La partecipazione è aperta al pubblico. Per informazioni: Riccardo Di Grusa rappresentantesicilia@altroconsumo.it.

vedi

Che significa la presenza di ratti in città?