Leggiadri, colorati e bellissimi (di Carmela Corso)

ph Rashid Khreiss on Unsplash

 

di Carmela Corso

 

Leggiadri, colorati e bellissimi. Aquiloni da tutto il mondo, dall’1 al 4 settembre, tingeranno il cielo della capitale per la sesta edizione del Festival Ventodamare. Laboratori, conferenze, mostre e concerti organizzati tra la spiaggia di Romagnolo, l’aeroporto di Punta Raisi e le parrocchie di San Giovanni Bosco, San Gaetano – Maria SS. del Divino Amore e Maria SS. delle Grazie.

Al via domenica 1 settembre, dalle 15.30, con la presentazione del concorso fotografico La custodia del creato 2019 presso la Parrocchia San Giovanni Bosco di via Messina Marine, cui seguirà, dalle 16, la conferenza sulle tematiche ambientali, con la partecipazione dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia. Nel pomeriggio, dalle 16 appuntamento alla spiaggia di Romagnolo per il volo libero degli aquiloni e i laboratori artistici e di riciclo creativo a cura di Retake Palermo, Azzizzart e Comitato XIII Vittime. Dalle 18 la dimostrazione di salvataggio in mare con la SICS (Scuola Italiana Cani di Salvataggio) e, alle 21, in parrocchia il Concerto OperaLaboratorio

Lunedì 2 in mattinata continuano in spiaggia i laboratori e gli spettacoli di volo libero di aquiloni. Dalle 11, presso la parrocchia San Gaetano – Maria SS. del Divino Amore i laboratori di educazione ambientale a cura dell’ordine dei dottori agronomi e Forestali della provincia.

Martedì 3, a partire dalle 9.30 e fino alle 13, negli spazi dell’aeroporto di Punta Raisi la mostra Tutti in volo dedicata agli aquiloni; dalle ore 15 alle 17, di nuovo in spiaggia a Romagnolo per i laboratori di riciclo creativo e a cura di Associazione Luce nelle mani, Guardie Ambientali Regione Siciliana e .

Mercoledì 4, mentre in spiaggia si continua a costruire aquiloni, dalle ore 17.30, presso la parrocchia Maria SS. delle Grazie, si terranno i laboratori di educazione ambientale . Gran finale con la chiusura e la premiazione della Instagram challenge e i saluti degli aquilonisti allestiti presso la parrocchia di San Giovanni Bosco.

 

 

Lascia un commento