Le istituzioni tendono la mano ai fragili

Palazzo delle Aquile

Oggi in una riunione presso l’ assessorato regionale alla Solidarietà Sociale sarà affrontato il problema della disabilità. Una occasione in cui il governo saggerà il tema della tutela dei deboli, insieme con quella dei disabili, anziani o persone con difficoltà di inserimento sociale o lavorativo. Questione che il dibattito intorno al reddito di cittadinanza rende – se possibile – ancora più complesso. Nel frattempo – dopo la pubblicazione dell’avviso della Regione per la presentazione di azioni per l’ occupabilità di persone con disabilità, vulnerabili e a rischio di esclusione – enti e associazioni interessati sono stati invitati dal Comune di Palermo a presentare proposte che siano coerenti con le finalità previste. L’indirizzo di posta elettronica è personefragili@comune.palermo.it  o personefragili@cert.comune.palermo.it. I documenti possono essere  presentati anche a mano, presso gli uffici dell’ amministrazione comunale di  via Garibaldi, 26, area della cittadinanza solidale – servizio persone con disabilità, anziani e fragili Palazzo Tommaso Natale di Monterosato negli orari d’ufficio. Saranno i tecnici del Comune a provvedere all’ esame delle pratiche in tempi celeri. Il comune, al fine di garantire l’esame di tutte le proposte invita a trasmettere i progetti in tempo utile. (Redazione)

 

Lascia un commento