“L’attuazione del decentramento è rimasta solo nella carta”

Andrea Aiello, esponente della Lega

“Doveva essere una rivoluzione e invece l’attuazione del decentramento è rimasta solo nella carta. Belle parole in libertà quasi come un manifesto futurista mentre assistiamo alla lenta agonia delle circoscrizioni ormai svuotate e abbandonate a se stesse”. È la dura denuncia del vice coordinatore cittadino della Lega e consigliere della V circoscrizione, Andrea Aiello, in merito alla mancata attuazione del decentramento a Palermo. (Redazione)

Lascia un commento