L’Ars approva il rinvio delle elezioni nelle ex province

Palazzo dei Normanni, sede dell’ Ars

L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato il rinvio delle elezioni nelle ex Province: 31 i voti a favore del disegno di legge, zero contrari e 2 astenuti.  Il voto è previsto in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre.

Fino ad allora resteranno in carica i commissari che amministrano questi importanti enti locali da quando sono state abolite le cariche elettive. Com’è noto, si tratta di elezioni di secondo livello.

Purtuttavia viene, sin da ora, da più parti sollecitato l’insediamento delle assemblee dei sindaci dei liberi consorzi e delle città metropolitane, per garantire partecipazione e collegialità . E viene pure invocato che  si chiuda, in modo definitivo, la stagione del commissariamento.(Redazione)

 

vedi pure

Ex Province regionali al voto nel 2020

 

 

 

Lascia un commento