La squadra riprende l’ attività

lo stadio visto dall ippodromo (FOTO ENEA)
Dopo il periodo di sosta legato alle festività natalizie, lentamente il Palermo calcio riprende la sua attività muovendosi su più fronti. Sotto il profilo prettamente sportivo, Stellone e la squadra tornano ad allenarsi in vista della prima giornata di ritorno, che vedrà i rosanero impegnati al Renzo Barbera contro la Salernitana nell’anticipo di venerdì 18. Il mister potrà così verificare le condizioni di Nestorovski e di Aleesami. Ma se l’attaccante macedone sembra prossimo al rientro, l’esterno rosanero probabilmente rientrerà a fine mese. Ma ciò solo se il mercato lo permetterà. Già perché Aleesami, come anche Rispoli, sono due giocatori in scadenza di contratto, e non è detto che qualora si presentasse un’offerta vantaggiosa per entrambe le parti, i due esterni non possano lasciare il Palermo in questa finestra di mercato. Da valutare anche la posizione di alcuni giocatori scarsamente utilizzati, come Accardi, Ingegneri e Lo Faso, che la società potrebbe cedere o mandare in prestito. La linea tenuta da Foschi sembra, comunque, essere votata a non stravolgere il gruppo che fin qui ha raccolto risultati egregi in campionato. Inoltre in attesa della definizione del nuovo assetto societario, l’intenzione del DS rosanero è di intervenire sul mercato solo in caso di partenze, così da poter sostituire eventuali assenze in panchina. Ciononostante dalla sede milanese del calciomercato è trapelato l’interesse dei siciliani verso il giovane attaccante moldavo Vitalie Damascan, che il Torino cederebbe in prestito.
Tornando al fronte societario, i due dirigenti rosanero Richardson e Holdsworth saranno in città già oggi per proseguire nel percorso di strutturazione della nuova società. Come anticipato qualche giorno da Facile, in settimana terranno una conferenza stampa che promette di dare molte più risposte rispetto alla precedente, che lasciò a bocca asciutta sia la stampa che i tifosi. (Alessandro Ferrante)

Lascia un commento