La Sicilia nella top-list TheFork

ph Andrés Medina on Unsplash

Dopo la pausa dovuta alla pandemia, tornano finalmente i TheFork Restaurants Awards – New Openings.

Prende il via, infatti, un’edizione speciale dell’iniziativa dedicata alle nuove aperture o nuove gestioni dei ristoranti più apprezzati dai Top Chef italiani.

Il progetto, giunto alla sua terza edizione, è concepito e curato da TheFork, piattaforma leader nella prenotazione online dei ristoranti, in collaborazione con Identità Golose | The International Chef Congress.

Per l’edizione 2021 l’iniziativa prende in considerazione le realtà nate o che hanno cambiato gestione tra gennaio 2019 e agosto 2021, un arco di tempo più ampio rispetto agli scorsi anni (in cui inevitabilmente giocano un ruolo la pandemia e le sue conseguenze ndr).

La condivisione delle storie dietro ciascuna nuova apertura, soprattutto in questo periodo, porterà sempre più clienti a conoscere e provare questi nuovi ristoranti, dando così impulso alle nuove imprese della ristorazione.

Una missione che TheFork da sempre sposa in questa iniziativa e in tutta la sua attività e che, oggi più che mai, è indispensabile per il rilancio del settore della ristorazione post emergenza covid.

L’edizione 2021 conferma il supporto di due importanti attori istituzionali: la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, la principale associazione delle imprese della ristorazione in Italia, e Apci – Associazione Professionale Cuochi Italiani, la principale Associazione di chef professionisti.

In qualità di sponsor sarà presente Engie, player mondiale dell’energia e servizi con la missione di accelerare un’economia carbon neutral, con cui per l’occasione è stato istituito un riconoscimento speciale per conferire un premio al ristorante più sostenibile tra i 10 finalisti.

L’obiettivo dell’iniziativa è identificare e valorizzare le più convincenti nuove aperture o nuove gestioni con il contributo autorevole di 80 fra i più affermati protagonisti della ristorazione italiana.

Già sul sito è possibile scoprire la lista delle selezioni dei Top Chef, individuati da Identità Golose, che hanno espresso la propria preferenza indicando ben 64 nuove aperture e gestioni, tra le quali figurano anche realtà siciliane.

Non una competizione, dunque, ma un’iniziativa che valorizza la dinamicità della ristorazione italiana, sostenendo la nuova imprenditoria.

Fino al 24 ottobre gli utenti di TheFork potranno votare la propria insegna preferita che, oltre al supporto della giuria tecnica, otterrà anche quello del pubblico.

Il 15 novembre saranno annunciate le insegne più votate in assoluto. Inoltre, chi esprimerà la propria preferenze potrà essere estratto per vincere una delle 50 Gift Card TheFork da 50 euro messe in palio per l’occasione.

La votazione ha l’obiettivo di incentivare il passaparola digitale relativo ai ristoranti nominati, tutti vincenti grazie al sostegno di un Top Chef.

Le decisioni finali saranno annunciate in un evento speciale di gala, il red carpet dei TheFork Restaurants Awards, che si terrà a Milano il 15 novembre presso il Salone D’Onore della Triennale.

I tre siciliani in lizza sono:

  1. Balice, Milazzo (Messina) – nominato da Moreno Cedroni e Pietro D’Agostino
  2. Caro Melo, Donnalucata (Ragusa) – nominato da Pino Cuttaia
  3. I Tenerumi del Therasia Resort, Vulcano (Messina) – nominato da Isabella Potì e Alessandro Proietti Refrigeri

 (Redazione)

vedi

TheFork incorona la cucina di mare