La sfida dei giardini

L’ Istat ha segnalato in incremento del verde in città

Il giardino, un’ area di circa 3mila metri quadri con spazio verde, cortile e campetto polifunzionale, adiacente alla Scuola Ievolella ed al Cpia (Centro per l’istruzione degli adulti), ubicato alla fine di via Dante, di fronte a Villa Malfitano, sarà un luogo di conoscenza e dialogo che prenderà il via a partire dal 2 luglio 2018 e che rimarrà attivo durante tutto l‘anno. Rivolto ai bambini e ragazzi  in condizione di vulnerabilità, palermitani e stranieri, a coloro che vivono in Case Famiglia, ai minori stranieri non accompagnati. Sport, arte e musica strumenti per combattere la povertà educativa nel verde. Il progetto curato dell’Associazione Beyond Lampedusa Onlus, in partenariato con Ois (Osservatorio Internazionale per la Salute onlus) si inquadra in un più ampio piano di valorizzazione del verde cittadino. Dal 2011 al 2016 l’ Istat ha segnalato un incremento di un metro quadro in più. In cinque anni dal 9,8 si è toccato i 10, 8 metri quadri per abitante. Un aumento che riguarda le aree gestite dal comune, dalla ex provincia, dalla regione, dallo stato, da enti e parchi nel loro complesso. Il punto decisivo delle politiche del verde resta quello del suo utilizzo come nel caso del Parco della Favorita, dove è riuscito l’ esperimento di chiusura al traffico domenicale per quattro volte con manifestazioni ludiche, culturali e sportive. Resta un punto difficile quello delle manutenzioni nonostante le sollecitazioni provenienti, in modo diretto, dalla stessa cittadinanza. (Sergio Scialabba)

Lascia un commento