La scuola adotta un monumento

“La scuola adotta un monumento” è una pietra miliare nella storia della città

(Redazione) Il 23 marzo, con un grande girotondo, centinaia di bambini hanno abbracciato il Teatro Massimo, rinnovando il gesto che, venticinque anni fa, diede l’avvio alla manifestazione, ideata da Alessandra Siragusa, “La scuola adotta un monumento” dalla quale sono nate tutte le altre iniziative di rinascita culturale della città.

Subito dopo, in teatro, si è svolta la cerimonia di inaugurazione e presentazione dell’edizione 2019 che vedrà protagoniste, dal 23 marzo al 27 maggio, le scuole, i bambini delle elementari ed i ragazzi delle medie, a cui il sindaco Leoluca Orlando ha affidato simbolicamente le chiavi della città. Hanno preso parte all’evento, per la prima volta, anche i piccoli di alcuni asili nido e gli studenti delle scuole ad indirizzo musicale che sono stati protagonisti di un grande concerto a chiusura della manifestazione. L’edizione di quest’anno sarà dedicata alla città e a Santa Rosalia, simboleggiata dalla bambina raffigurata nel manifesto scelto al termine di un concorso di idee.

Lascia un commento