La sanificazione continua per la ripresa del settore alberghiero

ph Pablo Merchán Montes on Unsplash

Tecnologia scandinava di pura avanguardia per un sistema di sanificazione efficace e distintivo  che può portare considerevoli e non trascurabili benefici al settore HoReCa e – più estesamente – a quello turistico, dall’hotellerie con le strutture di accoglienza, a tutti i locali pubblici come alberghi, ristoranti, bar, pub ed enoteche.

Il comparto è notoriamente in forte sofferenza perchè tra i più colpiti dalla pandemia con la quale dovremo probabilmente convivere ancora per molti mesi. 

Porta il nome di Airforte Aero, ed é una linea di macchinari per la sanificazione continua e permanente dell’aria in ambienti chiusi in presenza di persone.  

L’alto grado di efficacia ed efficienza di questi prodotti è garantito dall’impiego contemporaneo e brevettato di ben 5 tecnologie certificate; ionizzazione, lampade Uvc, filtro rivestito di biossido di titanio, filtro Hepa di ultima generazione e filtro a carboni attivi.  

Ciò permette anzitutto di garantire che la sanificazione operata da questi macchinari sia covid free tested, fattore di assoluta priorità in questo momento storico, ma non unico.

Ad esso, infatti, si aggiungono numerosi altri benefici; sanificazione continua dei locali in presenza di persone, eliminazione di virus, batteri, muffe, spore ed acari, odori incluso il fumo, polveri sottili, pollini, microparticelle, formaldeide, legionella, nessuna emissione di ozono e nessun rifiuto nocivo, basso consumo energetico e bassi costi di manutenzione, facile installazione pronto all’uso. 

Una gamma di macchinari che si distinguono per la tecnologia d’avanguardia, l’innovazione e l’unicità, inseriti in un’ottica green, tipica dei paesi nordeuropei.

Tutto questo è parte del ricco ventaglio di soluzioni offerte da Greenova Italia che, dal 2009, seleziona attraverso una capillare attività di scouting, prodotti e tecnologie per l’efficientamento energetico, nel pieno rispetto delle risorse naturali, dell’ambiente e delle persone. (Redazione)

Lascia un commento