La parrocchia di Sant’Ernesto dona ventilatore polmonare all’ospedale “V.Cervello”

Donazione della parrocchia di Sant’Ernesto all’ospedale V.Cervello

(Redazione)  Don Carmelo Vicari, parroco di Sant’Ernesto ha consegnato al dottor Giuseppe Arcoleo, responsabile sanitario covid-19 dell’ospedale “Vincenzo Cervello” i documenti comprovanti l’acquisto e la donazione al presidio ospedaliero di un ventilatore polmonare presso-volumetrico.

Ciò è stato reso possibile dalla sottoscrizione aperta in parrocchia alcune settimane fa.

Concludiamo – ha detto don Carmelo Vicari – una iniziativa sgorgata spontaneamente dal cuore di alcuni parrocchiani nelle settimane in cui l’aggressione del coronavirus era particolarmente potente e le strutture sanitarie messe a dura prova.

La proposta, lanciata dai social, dal sito della parrocchia e dal passaparola ha travalicato ben presto i confini parrocchiali e vi hanno aderito commercianti, professionisti, imprenditori del quartiere e di tutta la città.

La proposta ha trovato molta accoglienza perché le persone erano particolarmente commosse di quanto accadeva in tutti gli ospedali e con questo gesto era come se volessero dare la vita per i tanti che a Palermo e non solo a Palermo lottavano contro la morte”.

La macchina di ultima generazione e particolarmente utile per i reparti di terapia intensiva è già stata commissionata all’estero e dovrebbe giungere direttamente all’ospedale nei prossimi giorni.

Vi siamo particolarmente grati – ha risposto Giuseppe Arcoleo – per questo dono perché, anche se l’emergenza sanitaria sembra allentare la morsa nella quale ci ha stretto per quasi due mesi, ci è molto utile nell’assistenza e nella cura da offrire nel reparto di terapia intensiva.

 

 

Lascia un commento