La gran parte delle attività commerciali cinesi, al momento, sono chiuse

via Lincoln

Nella capitale della Sicilia restano chiuse gran parte delle attività commerciali cinesi. La misura, assolutamente volontaria, sarà mantenuta fino a lunedì prossimo. Quasi tutti i negozi della cosiddetta Chinatown – via Lincoln e dintorni (ma i cinesi sono un pò ovunque) hanno deciso di tenere abbassate le saracinesche.

La comunità cinese di Palermo aveva già gestito l’isolamento volontario di alcuni concittadini tornati dalla Paese del Dragone dopo il Capodanno cinese e si erano messi in quarantena autonomamente.

Questa scelta è dichiaratamente precauzionale ed è stata presa dopo che sono stati trovati positivi tre turisti in città provenienti dalla zona nell’occhio del ciclone (due dei quali sono già guariti dall’influenza ndr). Com’è noto, la comunità cinese a Palermo è molto numerosa, operosa e riservata. Il gesto va inteso come segno di rispetto nei confronti della cittadinanza. (Redazione)

 

vedi 

 

Avviate relazioni istituzionali con la Cina

La Cina è vicina (anche a Unipa)

 

 

Lascia un commento