La dieta dei siciliani in un libro

Salute, tradizione e gastronomia sono compatibili?

(Redazione) Benessere, tradizione, longevità, specificità della dieto – gastronomia funzionale, estetica e salutistica nel libro del medico Fabrizio Melfa. La Dieta dei Pupi Siciliani sarà presentato domani 8 settembre, alla seconda giornata del Sicily Food Festival a partire dalle ore 20 nella sala conferenze dell’Hotel Riva del Sole sul lungomare di Cefalù.

Giunto alla quarta edizione, il festival ospitato nella perla del Tirreno celebra il patrimonio gastronomico isolano e la cultura mediterranea attraverso il dialogo tra soggetti pubblici e privati accomunati dalla volontà di valorizzare la qualità, elemento protagonista dei lavori di quest’anno. 

Il contesto più adeguato per presentare l’opera del dottore Melfa, caso editoriale del 2016 e reduce da uno straordinario consenso da parte di addetti ai lavori, medici e semplici lettori incuriositi dal titolo e dalle illustrazioni che rimandano all’opera dei pupi. 

Un’occasione irripetibile per prendere parte a un dibattito moderato da Francesca Rita Cerami e animato da relatori quali l’oncologo Biagio Agostara, presidente dellIstituto Dieta Mediterranea, il presidente del Rotary Club di Cefalù Salvatore Piscitello e il dirigente dell’Istituto Alberghiero Mandralisca di Cefalù Francesco Di Majo, che dialogheranno con l’autore.

Un parterre di nomi che contribuirà ad arricchire  il dibattito sul tema dell’alimentazione, come sottolinea Francesca Rita Cerami, direttore dell’Idimed e responsabile delle relazioni del Sicily Food Fest, : “Presentare un libro che parla di territorio come quello scritto da Fabrizio Melfa – spiega – e farlo con alcuni dei testimonial più importanti, significa valorizzarne le eccellenze culturali, gastronomiche e strategiche all’insegna di un unico obiettivo, promuovere bellezza e benessere“. 

Una finalità chiaramente espressa nel libro del medico termitano, attualmente impegnato nell’organizzazione della terza edizione del Mediterranea Summit Expert Bash che si terrà a Catania dal 9 all’11 novembre: 3 giornate all’insegna di medicina estetica, dermatologia, chirurgia plastica, scienza dell’alimentazione e innovazione tecnologica al servizio del miglioramento della qualità della vita.