Know how di Irritec dentro Unipa

ph Dan Meyers on Unsplash

Tra i leader mondiali nel settore dell’irrigazione di precisione, Irritec ha partecipato al convegno La Ricerca nel Settore dell’Idraulica Agraria, dell’irrigazione e delle Sistemazioni Idraulico – Forestali organizzato dall’Università di Palermo in occasione delle Giornate di Studio dedicate al
professor Giuseppe Provenzano
lo scorso 4 e 5 dicembre presso l’Ateneo.

In virtù della collaborazione professionale con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali, che prevede anche un progetto di dottorato industriale per la tutela del territorio e la valorizzazione delle produzioni agro – alimentari, l’azienda ha scelto di aderire all’evento e contribuire portando la sua esperienza sul tema dell’installazione di impianti irrigui e del dimensionamento idraulico.

L’iniziativa, organizzata dal Dipartimento Saaf – Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università degli Studi di Palermo, ha reso omaggio al professor Provenzano a un anno dalla sua prematura e improvvisa scomparsa, ricordandone l’attività accademica, e ha promosso il confronto tra ricercatori con sessioni di approfondimento dedicate.

L’interazione impresa – università per Irritec significa valorizzare i prodotti della didattica e della ricerca, favorendo il confronto, lo scambio e lo sviluppo reciproco in relazione al territorio e ai temi legati all’idraulica agraria, all’irrigazione e alle sistemazioni idraulico – forestali.

Noi di Irritec crediamo che la formazione sia un tassello importante all’interno del nostro percorso di sostenibilità perché ci permette di per dare ai più giovani gli strumenti adatti per diventare gli esperti del domani nel campo dell’irrigazione.

Collaboriamo al fianco delle migliori università sul territorio italiano con l’obiettivo di promuovere una gestione sostenibile delle risorse idriche e contribuire all’innovazione in questo settore sempre più volto a un’economia circolare”, ha affermato Giulia Giuffrè, membro del CdA e Ambasciatrice della Sostenibilità.

Siamo onorati di aver avuto l’opportunità di lavorare al fianco del professor Giuseppe Provenzano, appassionato e dedito alla scienza e alla ricerca, e ci impegneremo per diffondere i suoi insegnamenti nell’ambito dell’irrigazione di precisione sostenibile”.

Irritec crede nella formazione come strumento per creare opportunità professionali per i giovani, che saranno gli esperti e i professionisti del domani. Attraverso la divulgazione della sua conoscenza e know – how nell’ambito dell’irrigazione sostenibile, l’azienda punta a diffondere la cultura del risparmio idrico e l’ottimizzazione delle risorse per ottenere il massimo rendimento con il minimo consumo di acqua, energia e sostanze nutritive. (Redazione)

vedi

Agenda 2030: ok 15 target su 100