Italian Champions Tour chiude

Il campo a ostacoli della Favorita

La stagione 2023 dell’Italian Champions Tour – il circuito di salto ostacoli nazionale a squadre targato Fieracavalli in collaborazione con Regione Siciliana – si è ufficialmente conclusa, questo fine settimana, con il Master Italian Champions Tour: 2 gare individuali, di altezza 145 cm.

Un fine settimana intenso, combattuto sul filo dei secondi, che ha visto i cavalieri impegnati per
conquistare il primo posto. Nella giornata di venerdì 24 è stato Emanuele Gaudiano in sella a Vasco 118 – con percorso netto in 64,52 – ad aggiudicarsi il primo posto, seguito a breve distanza, solo 41 centesimi di secondo, da Bruno Chimirri con Samara, secondo. Terzo posto per Roberto Previtali in sella a Come on Semilly.

Domenica 26, invece, è stato proprio il cavaliere catanzarese Bruno Chimirri, in sella alla grigia
Samara, a battere – con zero penalità e il tempo di 39“60 – l’ottimo Roberto Previtali, in sella a Come On Semilly.

Terza posizione per il catanese Giuseppe Carrabotta su Hangover (netto in 46“57).

Il verde Campo Ostacoli La Favorita – il terreno di gara della prestigiosa Coppa degli Assi – è stato, così, il palcoscenico per l’ultimo appuntamento dell’anno dell’Italian Champions Tour: un circuito nazionale ideato e costruito per regalare a tutti, professionisti del settore e semplici appassionati, la magia della grande equitazione, con l’obiettivo di riportare al centro uno dei valori fondanti di questo sport: il lavoro di squadra.

Ora non resta che aspettare il 2024, quando nuove squadre saranno pronte a sfidarsi – tappa dopo tappa – per raccogliere il maggior numero di punti possibile e aggiudicarsi così la coppa della quarta edizione dell’Italian Champions Tour.

Con l’auspicio che l’impegno seguiti a trovare, nella capitale della Sicilia, un adeguato riscontro di pubblico. (Redazione)

vedi

Chiude Fiera Mediterranea Cavallo

Al via Fiera Mediterranea Cavallo