Istituto Marangoni lancia un contest di design sostenibile

ph Bench Accounting on Unsplash

(Redazione) Una nuova sfida, quella lanciata dall’Istituto Marangoni e Cappellini, ai giovani designer di tutto il mondo, chiamati a confrontarsi intorno a un tema più che mai attuale e sentito.

Circular economy. Essential furnitures invita i partecipanti ad immaginare pezzi di arredo in ottica sostenibile, ponendo le dovute attenzioni alla scelta dei materiali, innanzitutto, senza dimenticare estetica e funzione.

L’autore del progetto vincente, si aggiudicherà una borsa di studio a copertura totale offerta dall’azienda Cappellini per poter accedere al master in Product & Furniture Design e vivere l’esperienza unica di studiare nella sede di Milano, cuore pulsante del miglior design internazionale, a partire da ottobre 2020, oltre alla possibilità di un internship in Cappellini.

Il tema scelto per il rinomato contest di design, giunto alla sesta edizione, risponde alla richiesta, sempre maggiore, di soluzioni ecofriendly anche nell’ambito dell’arredo: la sostenibilità per le aziende e i designer è una delle principali priorità e parte integrante dei processi produttivi.

Sono dunque diversi e complessi gli aspetti di cui tener conto per affrontare il contest, aperto ai laureati in Product, Industrial, Interior Design o in Architettura, oppure ai professionisti con una esperienza rilevante nel settore, che avranno tempo fino al 15 aprile 2020 per presentare le proposte creative.

Sono richieste una relazione descrittiva del progetto e tavole corredate di render e disegni che esprimano al meglio l’idea.

La giuria, composta da Giulio Cappellini, Architetto, Designer e Brand Ambassador di Istituto Marangoni e da Massimo Zanatta, Director di Istituto Marangoni Milano Design, valuterà i progetti sulla base della coerenza con il tema del concorso, dell’innovazione e della capacità di sintesi del concept.

Anche quest’anno, Istituto Marangoni e Cappellini lanciano un invito ai giovani creativi internazionali per esprimere il proprio punto di vista su uno dei temi più dibattuti nel settore dell’arredo”: commenta Massimo ZanattaSaremo felici di accogliere nella sede di Milano un nuovo brillante talento, da coinvolgere nel Master e nei progetti futuri che riserviamo agli studenti e alumni più meritevoli, che con passione e impegno desiderano intraprendere un percorso di studi unico e dedicato al tema del design.“

Maggiori informazioni sono disponibili al link: https://scholarships.istitutomarangoni.com/campaign/cappellini-milano

 

vedi

Il designer Claudio Vicari premiato

 

 

Lascia un commento