Intorno a un santuario rinasce una borgata

Gesù Maria e Giuseppe durante la recente visita del cardinale

Il santuario di Cruillas può diventare un nuovo centro di promozione e di rilancio della celebre borgata che sorge alle falde di monte Cuccio? E un modello che veda la chiesa come centro di iniziative culturali, sociali o, anche, politiche è replicabile anche in altre realtà cittadine? A questa e ad altre domande sarà data risposta nella parrocchia di Gesù Maria e Giuseppe di Resuttana, via Ausonia, 76 – domani alle ore 17 e 30 – durante la presentazione del libro di Fabrizio Giuffrè “Il Santuario di Cruillas, piccola Pompei nella città di Palermo: luoghi e memorie religiose di un territorio” alla presenza di Renata Prescia, presidente di Salvare Palermo, antico sodalizio impegnato nella valorizzazione e tutela della capitale. Il culto mariano sembrerebbe essere la cifra identitaria di Cruillas, una delle zone agricole diventate parte integrante di Palermo, nel corso del tumultuoso sviluppo del secolo scorso. Alla fine dell’ Ottocento un comitato di laici e religiosi raccolsero fondi con lo scopo della costruzione di un santuario nella zona nord e, così, promuovere la diffusione del culto alla Vergine di Pompei in Sicilia.

Il luogo prescelto per un progetto tanto ambizioso fu proprio la campagna di Cruillas che divenne presto meta di numerosissimi pellegrinaggi. La storia del santuario (1896) viene ripercorsa nelle pagine del giovanissimo Giuffrè nella prospettiva di ottenere per esso un riconoscimento ufficiale dal parte delle autorità ecclesiastiche. Ma il libro non manca di riscoprire il patrimonio artistico e monumentale dimenticato o occultato, complici l’ incuria e l’incontrollata espansione edilizia: bagli, ville e chiese. 

Fabrizio Giuffrè, nato a Palermo, classe 1995, è laurendo in architettura e collabora con diverse associazioni culturali. Divulgatore della conoscenza del patrimonio storico ed artistico della sua città, ha già scritto “Storia e memorie di una antica borgata” (ISSPE, 2012) e “Confraternita di Maria Ss. del Rosario nel Santuario di Cruillas” (2017). Consigliere regionale di BcSicilia, fa parte del comitato educativo per la promozione del territorio della VI circoscrizione. (Sergio Scialabba)

Lascia un commento