Intesa Sanpaolo forma sul Pnrr

Anna Roscio

Amplia il sostegno alle Pmi italiane interessate al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Intesa Sanpaolo. Dopo una prima serie di 35 webinar dedicati sia a settori industriali specifici sia alle aree territoriali che hanno coinvolto circa 20mila imprese, parte un nuovo ciclo di incontri formativi finalizzato a far cogliere alle aziende le opportunità che si generano grazie al progressivo dispiegarsi delle misure operative del Pnrr.

L’obiettivo è di contribuire alla diffusione e all’accesso alle agevolazioni del Pnrr che i bandi
comunitari mettono a disposizione delle aziende per aiutarle nel loro sviluppo, in modo particolare al tema della digitalizzazione e transizione ecologica.

Un obiettivo più che mai attuale anche alla luce di una indagine effettuata dalla Direzione Studi e Ricerche della Banca presso i propri gestori imprese, che ritengono ancora basso il livello di conoscenza da parte delle imprese clienti sulle misure e gli impatti positivi che il Pnrr può generare.

Il tema dell’informazione alle imprese sta emergendo sempre più come una risorsa strategica, anche per conoscere quali siano le necessarie figure professionali o le normative da rispettare per accedere a bandi, ma soprattutto per incentivare lo sviluppo delle Pmi al femminile, punto di attenzione nelle Missioni del Pnrr.

L’attività di sensibilizzazione e condivisione di Intesa Sanpaolo ha già comunque raggiunto risultati significativi, grazie anche a partner di rilievo come Deloitte e ForValue: sono circa
6.000 le imprese clienti, comprensive delle grandi aziende corporate, che si sono aggiudicate un bando pubblico rientrante nelle 6 missioni del Pnrr.

Abbiamo riscontrato l’esigenza fra le nostre Pmi clienti di conoscere meglio e da vicino i temi legati al Pnrr, anche attraverso le competenze che possiamo offrire in Banca.

Questo ciclo di incontri consolida ulteriormente il nostro l’impegno per mettere quanto più in connessione i progetti del Piano Nazionale la rete delle Pmi italiane” spiega Anna Roscio, Executive Director Sales&Marketing Imprese Intesa Sanpaolo.

Il nostro impegno ha fatto sì che circa 6.000 imprese clienti abbiano ottenuto l’aggiudicazione a oltre 110 bandi usciti nel periodo di attivazione” sono le conclusioni.

Il primo e odierno appuntamento del nuovo ciclo di webinar è dedicato a ‘Digitalizzazione e Cybersecurity’. Seguiranno altre date per un totale di oltre 40 eventi incentrati sui temi rilevanti delle Missioni del Pnrr e sulle misure di prossimo rilascio: Digitalizzazione, Sicurezza informatica, Pmi innovative e Start up, Transizione energetica, Misure dedicate al settore Agribusiness.

A supporto di tutte le realtà imprenditoriali, Intesa Sanpaolo ha sviluppato un’offerta di prodotti e servizi cross-funzionali dedicati alle iniziative del Pnrr, dalla cessione del credito d’imposta alla finanza agevolata, dall’anticipo contributo ai finanziamenti che vanno ad integrare le risorse che il Pnrr mette di volta in volta a disposizione.

Tra i diversi servizi Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Deloitte, mette gratuitamente a disposizione la piattaforma digitale Incent Now che ha raccolto fin oggi e continua
a raccogliere al suo interno più di 1.600 bandi finanziati dal Pnrr, permettendo alle PMI, alle aziende corporate e agli enti pubblici di orientarsi verso le opportunità più affini ai loro progetti di investimento.

Il nuovo ciclo di webinar dedicati alle nuove opportunità del Pnrr per le Pmi italiane costituisce un ulteriore tassello nell’impegno di lungo termine di Intesa Sanpaolo nell’accompagnare il tessuto economico italiano in tale ambito.

Il Gruppo, nell’arco temporale del Piano di Ripresa e Resilienza, intende infatti supportare l’economia reale del Paese mettendo a disposizione oltre 410 miliardi di euro di nuovi finanziamenti a medio-lungo termine, di cui 270 a favore del mondo delle imprese. (Redazione)

vedi

Intesa Sanpaolo: il Pnrr al Sud

Brexit sfida le imprese del Sud

Intesa Sanpaolo lancia Incent Now