Il Rotary dona un defibrillatore alla Uildm

La solidarietà unisce il Rotary Club Palermo Est e l’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare 

La Uildm Palermo adesso ha il suo defibrillatore grazie alla generosità del Rotary Club Palermo Est.

Nella  sede palermitana dell’associazione Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare ha avuto luogo la consegna ufficiale insieme con lo scambio dei gagliardetti.

Un gesto di solidarietà che ha acquistato un defibrillatore, nello scorso mese di giugno, per donarlo alla sezione palermitana della Uildm (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare).

Tra varie difficoltà organizzative post lockdown, la consegna ufficiale dell’apparecchiatura era slittata più volte, e si è infine svolta presso la sede Uildm Palermo di piazza dei Quartieri 6, alla presenza del presidente Giovanni D’Aiuto e di Antonio Maggio, in rappresentanza del Rotary Palermo Est. Al momento della consegna sono anche intervenuti Marcello Cacioppo, allenatore dell’Asd Red Cobra ed alcuni soci e volontari, insieme con i ragazzi del servizio civile.

Nell’occasione, Uildm Palermo e Rotary Palermo Est hanno siglato questa unione attraverso lo scambio dei rispettivi gagliardetti.

Il defibrillatore, quale salvavita in caso di emergenze, ora renderà più tranquille e sicure le attività della Uildm  ma anche della squadra sportiva ad essa collegata, ovvero l’Asd Red Cobra che milita nel Campionato nazionale di wheelchair hockey (hockey su carrozzina).

“Questa donazione è nata per una simpatia avuta col Presidente D’Aiuto – commenta Antonio Maggio –  a me colpiscono molto le persone che sorridono, e mi accorgo che chi ha maggiori difficoltà sorride ancora di più. Per cui, nell’ambito di quello che è il nostro progetto, ovvero di essere vicini al territorio, non potevo non sposare l’idea rotariana che essere vicini alle realtà che necessitano di attenzioni è una cosa molto importante. Così ho colto questa necessità, sapendo quanto fosse utile all’Associazione il defibrillatore, ed oggi siamo qui. Naturalmente – aggiunge Maggio – spero che non serva mai ai ragazzi, ma fa stare tutti più tranquilli in caso di gestione di eventuali emergenze, rimanendo sempre preparati e pronti su questo fronte”.

I gesti di solidarietà ricevuti dalla Uildm Palermo, in un momento complicato come quello attuale legato all’emergenza sanitaria, per fortuna non sono mancati, e l’Associazione cittadina, oltre a ringraziare il buon cuore del Rotary Club Palermo Est, ricorda la fornitura di acqua minerale donata dall’azienda La Fonte di Altavilla Milicia e le 500 mascherine riutilizzabili, insieme a 10 litri di gel igienizzante, donati invece dalla Protezione Civile Regionale. (Redazione)

 

vedi

Con tutto il cuore per la ricerca sulle malattie rare

Anche tu puoi fare sport con l’hockey su carrozzina

Wheelchair hockey al PalaMangano

 

 

 

Lascia un commento