Il nuovo prefetto, Giuseppe Forlani, ha esperienza di protezione civile

il nuovo prefetto di Palermo è Giuseppe Forlani
Il prefetto Giuseppe Forlani (immagine dal sito della prefettura di Parma)

Il nuovo prefetto di Palermo è Giuseppe Forlani. Prende il posto di Antonella De Miro.

Laureato in giurisprudenza alla Federico II di Napoli, dopo aver superato presso la scuola superiore della Pubblica Amministrazione il corso-concorso di reclutamento per funzionari della pubblica amministrazione, ha assunto servizio, con la qualifica di vice consigliere, il 2 gennaio 1983, presso la prefettura di Torino.

Promosso vice prefetto ispettore nel 1996 e vice prefetto nel 2000 ha ricoperto gli incarichi di capo di gabinetto e vice prefetto vicario della Prefettura subalpina. 

E’ stato nominato prefetto il 21 luglio 2007 con l’incarico di direttore centrale dei servizi civili per l’Immigrazione e l’Asilo nell’ambito del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno. 

Ha conseguito il master in negoziazione, mediazione e conciliazione presso la Scuola Superiore dell’amministrazione dell’Interno e l’Università Gregoriana. Nel 2002 ha ricevuto l’attestato honoris causa in Disaster Management del dipartimento della Protezione Civile e – nel 2006 – l’attestato di riconoscimento della Regione Piemonte per la professionalità dedicata al servizio della protezione civile. 

Ha svolto incarichi commissariali presso il Comune di Torino ed altri comuni di quella provincia, presso l’Ordine Mauriziano di Torino e l’Ente Parco Regionale di Stupinigi. Ha coordinato il Gruppo di pianificazione della sicurezza dei Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006. 

E’ stato componente dei Comitati di Sicurezza dei Trafori Autostradale e Ferroviario del Frejus. E’ autore di articoli in materia di protezione civile, sicurezza pubblica e immigrazione. Dal 1° settembre 2009 al 4 gennaio 2015 è stato Prefetto della Spezia. Dal 5 gennaio 2015 fino a pochi giorni fa è stato prefetto di Parma, una delle città italiane più colpite dall’emergenza epidemiologica di covid-19. (Redazione

 

vedi

Droni: il sindaco deve informare e coordinarsi col prefetto

Parma da simbolo a vittima del coronavirus

 

 

 

Lascia un commento