Il nuovo anno comincia archiviando il Marsala

lo stadio Renzo Barbera

Il nuovo anno comincia bene per il Palermo che archivia il Marsala con un netto 3-1 allo stadio Renzo Barbera.

Il primo gol dei rosanero del 2020 arriva proprio su calcio di rigore ed è, certamente, di buon auspicio perchè proprio quel maledetto dischetto nella gara col Troina aveva dato amarezza ai tifosi e permesso alla seconda in classifica di accorciare pericolosamente le distanze dalla capolista.

Il Savoia comunque non molla e questo significa che il campionato richiederà un impegno costante della squadra allenata da Rosario Pergolizzi.

Il prossimo ostacolo da superare si chiama San Tommao e l’appuntamento è per giorno 11 gennaio in trasferta. Nel frattempo, continuano a seguire le vicende calcistiche legate alla capitale della Sicilia anche negli Stati Uniti dove un vero e proprio quartier generale a New York City.

Com’è noto, uno dei promotori della rinascita rosanero è l’imprenditore italo-americano Tony Di Piazza che ha inteso investire sulla società in relazione a possibili sviluppi legati all’immagine di Palermo nel mondo. (Redazione)

 

vedi

Non sono bastati due calci di rigore

 

 

 

 

Lascia un commento