Il coronavirus chiude i luoghi della cultura

particolare della facciata del Biondo

(Redazione) Il coronavirus chiude i luoghi della cultura. Il decreto della presidente del Consiglio dei Ministri recante le “ulteriori e più stringenti disposizioni attuative del decreto legge del 23 febbraio” vale sull’intero territorio nazionale. Cala, dunque, il sipario dei teatri palermitani, a causa dei rischi da contagio: concerti e spettacoli annullati. “In ottemperanza al decreto della presidenza del consiglio emanato ieri riguardante le misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus Covid-19, le attività di spettacolo sono sospese fino al 3 aprile 2020“, afferma una nota. A riferirlo è l’Ansa. Hanno già annunciato lo stop i Teatri Biondo e Libero, il Brass Group e l’associazione Amici della Musica.

 

 

Lascia un commento