Il centro estivo 2.0 è a portata di smartphone e tablet

ph Christopher Beddies on Unsplash

Con la conclusione degli esami, anche gli ultimi impegni scolastici sono terminati e le famiglie italiane, anche grazie alle nuove norme sull’erogazione dei bonus vacanze, hanno ricominciato a organizzare le ferie, per trascorrere qualche giorno di relax dopo i mesi di lockdown.

La pandemia ha reso l’estate 2020 incerta dal punto di vista sanitario e degli spostamenti.  E lo scenario non è dei migliori. Per chi viaggia con i bambini ci saranno alcune regole da rispettare: misurazione della temperatura, uso della mascherina negli spazi comuni, divieto di gioco con la sabbia a meno che non sia entro il metro del proprio spazio, accesso vietato alle aree gioco.

E allora, come fare per non far pesare tutto ciò ai più giovani, già provati dalla lunga quarantena?

Un aiuto viene da SOS Villaggi dei Bambini che propone Lezione SOSpesa, il centro estivo online 2.0 gratuito, accessibile da smartphone, tablet e pc

La lezione online si ispira all’abitudine, tutta partenopea, di lasciare un caffè pagato, sospeso appunto, al bar: si tratta di un gesto nobile e antico, compiuto in anonimato da persone di buon cuore: questo atto simbolico assume qui una nuova forma: offrire attività di svago e divertimento, ma anche video-lezioni online da parte di volti noti e non, con in più la disponibilità di molti volontari ad impartire lezioni e ripetizioni gratis online durante l’estate, in tante materie, a studenti di tutte le età.

Con i suoi contenuti video leggeri, divertenti, coinvolgenti e allo stesso tempo utili ed educativi, da fruire da soli o in compagnia, lezionesospesa.it è stata pensata per offrire ai bambini momenti di svago creativo: dalla lezione di danza ai giochi da fare indoor e outdoor, dallo sport alle video letture, dalla lezione di inglese facile e divertente ai primi passi in cucina con la preparazione di alcuni dolci.

E, infatti, la piattaforma ha già destato interesse e curiosità: sono stati quasi 1200 gli utenti che l’hanno visitata nelle prime 3 settimane di attività. 

La piattaforma è anche un valido aiuto per lo svolgimento dei compiti delle vacanze o per chi ha necessità di recuperare le lacune in alcune materie prima che arrivi settembre.

Su lezionesospesa.it si potranno prenotare degli incontri online con dei tutor che seguiranno lo studente passo per passo, in modo completamente gratuito per tutte le famiglie.

Tutti possono proporsi come tutor per offrire una possibile lezione sospesa. Per candidarsi basterà andare sull’homepage di lezionesospesa.it nella sezione Entra a far parte del SOSTeam, completare un modulo dove è richiesto di indicare la materia oggetto della lezione, tempi di realizzazione e lasciare i propri riferimenti.

Tra i partner di Lezione SOSpesa, ci sono l’azienda cameo, da anni al fianco dell’organizzazione, l’associazione Impactrip che sostiene il volontariato online, l’UsAcli che promuove lo sport di base e l’Ente Nazionale della Trasformazione Digitale che lavora per generare innovazione, cambiamento e crescita consapevole e condivisa.

La lezionesospesa.it può essere sostenuta con una donazione libera, che andrà a sostenere le attività di supporto didattico per i 500 bambini e ragazzi che vivono nei 6 Villaggi SOS in Italia. (Redazione

 

vedi

Prosegue l’impegno per i migranti di Sos Villaggio dei Bambini

Il centro estivo diventa digitale con la “Lezione sospesa”

 

 

 

Lascia un commento