Il 10 giugno commemorazione di Sebastiano Tusa

Sebastiano Tusa

(Carmela Corso) A tre mesi dalla tragica scomparsa si ricorderà, alle ore 17 di lunedì 10 giugno, con una solenne messa di suffragio presso la Cattedrale di Palermo, l’assessore regionale ai Beni Culturali Sebastiano Tusa, deceduto lo scorso lo 10 marzo nell’incidente aereo in Etiopia.

Ad officiare la funzione l’Arcivescovo Mons. Corrado Lorefice. A seguire, nelle sale di Palazzo d’Orleans, in programma gli interventi commemorativi del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, del sindaco Leoluca Orlando, del rettore dell’Università Fabrizio Micari e dello scrittore e storico Valerio Massimo Manfredi.

L’assessore Tusa, inesauribile e stimato archeologo di fama internazionale, in viaggio verso Nairobi nell’ambito di un progetto dell’Unesco, era tra i passeggeri a bordo del veivolo Ethiopian Airlines precipitato subito dopo il decollo da Addis Abeba.

Tra gli ultimi progetti l’istituzione postuma del  sistema dei parchi archeologici siciliani – con una rete che mette in collegamento le aree di Catania, Leontini, Lilibeo – Marsala, isole Eolie, Himera, Solunto, Monte Jato, Camarina, Cava D’Ispica, Valle dell’Aci, Morgantina, Eloro – Villa del Tellaro, Siracusa, Tindari e Gela, ed il mantenimento della gratuità degli ingressi ai musei ogni prima domenica del mese.

“Con la sua morte – ha commentato il presidente della Regione Nello Musumeci –  il mondo della cultura ha perso un uomo onesto e perbene, che amava la Sicilia come pochi. Un indimenticabile protagonista delle migliori politiche culturali dell’Isola”.

Lascia un commento