I vigili dialogano con la città in festa alla Favorita

il tesserino di amico della Polizia Municipale

Il corpo di Polizia Municipale sarà nel parco della Favorita nel corso della seconda giornata de La Domenica Favorita e degli altri due appuntamenti – il 6 e il 13 aprile – con un proprio stand istituzionale. Nell’ ufficio mobile saranno proiettati filmati che illustrano le attività del Corpo mentre il personale presente sarà disponibile a dialogare con i cittadini e, soprattutto, con quelli più giovani, intorno a temi del rispetto delle regole di convivenza e della legalità sui quali si fonda il codice della strada. Una manifestazione di amicizia da parte dei vigili palermitani nei confronti della città che fa da corollario a una pluridecennale tradizione in tema di educazione stradale. Fatta anche di momenti divulgativi a cominciare dalle scuole primarie, che, quest’anno, si sono svolti anche tenendo conto dell’ appuntamento di Palermo Capitale della Cultura. Proprio per instaurare un dialogo con la cittadinanza che – nell’ auspicio dei promotori – ha come obiettivo una crescita del senso civico e dell’ ordine nelle strade, sarà rilasciato “di diritto” un tesserino personale con  il titolo di “Amico della Polizia Municipale”  con i propri dati anagrafici. Domani sarà, in ogni caso, una grande festa nel Parco della Favorita, cominciando alle ore 9 con gli spettacoli di bolle al campo ostacoli. E, poi, ci saranno ancora attività dimostrative con i pompieri nel piazzale dei matrimoni, attività legate al riciclo dei rifiuti e una miriade di eventi sportivi con scuola bici, pattinaggio, skateboard, capoeira e bicicletta.

Coro di voci bianche e coro Arcobaleno – foto Franco Lannino Studio Camera

Saranno presenti le Forze Armate, l’ Arma dei Carabinieri, la Polizia di Stato, la Marina Militare Guardia Costiera e il Corpo Forestale dello Stato. Assolutamente da non perdere alle 11.30 il concerto del Teatro Massimo con il Coro di voci bianche e il Coro Arcobaleno – formato dai ragazzi delle comunità immigrate della città. Sul palco di fronte al Museo Pitré le due formazioni , dirette da Salvatore Punturo e accompagnate dal pianista Giuseppe Ricotta, eseguiranno musiche di Wolfgang Amadeus Mozart Canone “Bona nox”, Benjamin Britten “Old Abram Brown” da “Friday Afternoons” op. 7, Claudio Dall’Albero “La musica mi fa” e “Un’altra canzone”, Gyorgy Orban “Messa n. 6” e Fabrizio De André “Girotondo, La guerra di Piero, Don Raffaè, Il pescatore”. (Sergio Scialabba)

 

Lascia un commento