I treni storici portano il gusto nel cuore della Sicilia

ph Jk on Unsplash

(Redazione) In Sicilia un weekend particolarmente ricco di appuntamenti con i Treni Storici del Gusto. Domenica 1 settembre dalla capitale della Sicilia si viaggia alla volta di Cammarata e Mussomeli con la frutta e le conserve d’autunno nei Monti Sicani.

Partenza dalla Stazione Centrale alle 8.48: previste fermate intermedie a Bagheria (9.02), Roccapalumba/Alia (10.18) e arrivo a Cammarata per le 10.37. Da qui un bus condurrà i viaggiatori al celebre Castello di Mussomeli, dove è in corso la tradizionale fiera. Il laboratorio del gusto, organizzato dalla Condotta Slow Food di Caltanissetta prevede degustazioni di lenticchie di Villalba accompagnate da pane di grani antichi cunzatu.

Il treno di ritorno partirà dalla stazione di Cammarata alle 18.10 con arrivo a Palermo Centrale alle 19.34. Il costo del biglietto è basso. I Treni storici del gusto sono promossi dall’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo: il programma è realizzato con la collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato e Slow Food Sicilia, utilizzando i finanziamenti del Programma Operativo FESR Sicilia 2014/2020. Info a Fondazione Fs.

 

leggi l’opinione

Continente siciliano

 

 

 

 

Lascia un commento