I rosa tornano al Barbera e la società si muove

lo stadio visto dall’ alto

Dopo una sosta durata quasi un mese il Palermo torna al Barbera contro la Salernitana, nell’anticipo che inaugurerà il girone di ritorno del campionato di serie B.

Mister Stellone nella conferenza stampa di ieri ha dichiarato di essere molto soddisfatto della preparazione di questi ultimi giorni. Ci saranno tuttavia alcune defezioni di lungo corso, con Alastra e Lo Faso ancora infortunati e Mazzotta e Nestorovski fermi a scopo precauzionale. Quanto alla formazione, il mister ha dato certezze solo riguardo alla linea difensiva, schierata a quattro con Accardo a sinistra, Rispoli a destra e Rajkovic e Syzminski centrali.
Riguardo al mercato, al momento tutto tace, e la querelle che si era creata tra la nuova dirigenza e Rino Foschi sembra essere rientrata. Al riguardo proprio ieri la società rosanero ha diramato un comunicato, integrato poi da un’intervista all’AD Facile sempre sul sito ufficiale. Sembra che la somma di 15 milioni versata dai nuovi investitori verrà caricata non appena i tempi tecnici lo consentiranno. Nel frattempo, la Sport Capital Group ha iniziato a muoversi in preparandosi alla quotazione in Borsa, con conseguente ricerca di nuovi capitali. Potrebbe andare in questa direzione il viaggio di alcuni emissari della società negli emirati arabi. Ma dalle parole di Facile emerge la volontà di fare entrare tra gli azionisti anche qualche realtà locale, e in tal senso i contatti con Albanese non sono mancati.
L’interesse della società resta comunque quello di portare la squadra in serie A, e ricominciare il campionato con una vittoria sarebbe il modo migliore per proseguire il cammino. (Alessandro Ferrante)

Lascia un commento