I partiti tornano nel palazzo

la fermata Roccella del Tram

Con la nomina di Michele Cimino in quota Sicilia Futura che si aggiunge a quella di Giuseppe Norata riconducibile al Partito Democratico nelle partecipate comunali tornano i partiti che, adesso, hanno diversi anni davanti per riprendersi lo spazio sottratto loro dal sindaco accentratore quale è quello eletto direttamente dai cittadini. Leoluca Orlando sta procedendo, come aveva preannunciato, alle nomine dei vertici delle aziende partecipate.  La compagine dei nuovi amministratori unici è, dunque, la seguente: Maria Prestigiacomo, Antonio Perniciaro e Franco Randazzo, rispettivamente per Amap, Reset e Sispi, per la Rap, come detto, Giuseppe Norata, per l’Amg Giuseppe Butera e per l’ Amat Michele Cimino.

Orlando

Rifiuti e sistema di trasporto pubblico appaiono i nodi più delicati che dovranno affrontare i nuovi manager. Orlando ha formulato un ringraziamento “a tutti i presidenti e componenti dei consigli di amministrazione delle aziende che, in questi anni, ne hanno accompagnato lo sviluppo e la crescita, attraversando momenti difficili, ma garantendo che Palermo avesse aziende di servizio pubbliche, in grado di rispondere alle necessità dei cittadini”. Le nomine degli amministratori unici saranno formalizzate nei prossimi giorni, al termine degli accertamenti di rito. (Sergio Scialabba)

Lascia un commento