I cinesi cominciano a valutare il dossier 5G

Importante incontro a Palazzo delle Aquile tra il sindaco e il vicepresidente di Ctrip

(Sergio Scialabba) Il sindaco Leoluca Orlando, accompagnato dall’ufficio di staff per le relazioni internazionali, insieme con Giusi Tamburello (consulente del Comune per i rapporti con la Cina e docente Unipa), ha incontrato il vicepresidente di Ctrip, la più grande agenzia di viaggi online cinese.

Al dirigente è stato illustrato il dossier Palermo Porta Mediterranea, già consegnato alle autorità cinesi in occasione della visita del presidente Xi Jinping e diffuso a suo tempo dall’amministrazione comunale, che descrive le potenzialità della città per turisti e imprenditori, raccontando il cambiamento degli ultimi anni e le opportunità di investimento.

Il sindaco ha sottolineato il ruolo strategico dell’aeroporto di Punta Raisi di cui sono soci di maggioranza il Comune e la città metropolitana di Palermo, illustrandone le prospettive di sviluppo e le caratteristiche tecniche che lo rendono unico in Sicilia per la gestione di voli intercontinentali.

Il sindaco ha, ancora una volta, messo in risalto l’importante ruolo che nel nostro territorio svolge la comunità cinese “che è parte integrante del tessuto sociale e imprenditoriale della città e dell’area metropolitana e che, certamente, può anche essere parte di un importante percorso per creare una casa comune con turisti e imprenditori cinesi”.

Al termine dell’incontro, si è concordato di mantenere attivo uno scambio di informazioni e contatti per lo sviluppo di collaborazioni future sia in ambito turistico che in altri ambiti commerciali e culturali. Il dossier, preparato in vista della visita del presidente cinese Xi Jinping, illustra anche le possibilità di sviluppo legate alle tecnologia 5G nel campo della logistica e dei servizi al cittadino.

 

vedi

Huawei si impone nel futuro dell’Italia

Avviate relazioni istituzionali con la Cina

Verso la tecnologia 5G

Il presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping in città

L’ambasciatore cinese in città

Il futuro dell’e-commerce parla cinese

Il sindaco incontra i cinesi

 

 

 

Lascia un commento