“Grande soddisfazione”

Successo per la proposta dei consiglieri di Villabate con in testa il presidente del Consiglio Giovanni Pitarresi

“I consiglieri comunali (nella foto da sinistra) Anna Maria Cilluffo, Elvi Tango, Giuseppe Alaimo, Francesco Lombardo, Antonino Retaggio, Rosaria Semilia e il presidente del Consiglio Comunale Giovanni Pitarresi esprimono grande soddisfazione per il successo ottenuto dalla propria proposta inserita tra gli interventi per “la democrazia partecipata” e risultata la più votata”.

Si legge così in un comunicato diramato dagli stessi consiglieri. 1.002 cittadini villabatesi hanno voluto esprimere la propria preferenza per questa iniziativa, si finanzieranno in parte e si realizzeranno nell’anno 2019 quattro manifestazioni istituzionalizzate e/o patrocinate da diversi anni dal Comune di Villabate: il 15° Memorial Luigi Zarcone, la 7° Fiera Agro-alimentare Sapori d’Autunno e dintorni, l’ 8° Infiorata Artistica a Pomara e il 3° Festival Teatrale Villabatese.
“Questa proposta di finanziamento – spiegano i consiglieri – condivisa da consiglieri sia di maggioranza che di minoranza era l’unica strada per contribuire economicamente, considerato che nel bilancio non si possono inserire spese che sono considerate non obbligatorie”
 Gli stessi consiglieri comunali, in sede di bilancio previsionale, hanno proposto degli emendamenti, accolti con voto favorevole unanime , che prevederanno somme per gli arredi scolastici, per gli infissi di alluminio della Scuola elementare Andersen, per il progetto della “Scuola Innovativa”, per il trasporto scolastico (abbonamento studenti), per il rifacimento del manto stradale e per l’illuminazione pubblica in via Civiletti.
“Abbiamo dato un minimo di senso politico e valore – continuano i consiglieri – a questo schema di bilancio che non ha avuto alcuna condivisione con il consiglio ma che è stato “portato” in aula quasi dall’oggi al domani, peraltro con il parere dei revisori sfavorevole. Infine – concludono i consiglieri –  rimanendo in consiglio abbiamo permesso che il bilancio venisse approvato e che la procedura per la stabilizzazione dei precari non venisse messa in pericolo. C’è chi blatera e chi invece prova a dare il proprio contributo per la comunità Villabatese con i fatti e con la presenza sul territorio e in consiglio”.  (Gabriele Giovanni Vernengo)

Lascia un commento