Global Thinking Foundation per l’educazione finanziaria

Icons8 team on Unsplash

Firmato a Palazzo delle Aquile il protocollo d’intesa tra il Comune di Palermo e Global Thinking Foundation che li impegna nella promozione di progetti per l’inclusione sociale e la tutela dei cittadini, a contrastare l’isolamento economico, educare alla cittadinanza, in particolare, quindi, per l’alfabetizzazione finanziaria e la cittadinanza economica.

Claudia Segre, presidente di Global Thinking Foundation, si impegna a promuovere e divulgare, lavorando in sinergia con l’amm.ne, iniziative di informazione/formazione sui temi dell’alfabetizzazione finanziaria e dell’inclusione economica, atte a contrastare i fenomeni di violenza economica e sovraindebitamento, finalizzate a fornire ai cittadini competenze atte a favorire comportamenti attivi e consapevoli.

Segre ha dichiarato: “La firma di questo Protocollo segna un ulteriore passo avanti nel nostro impegno per il Sud. Vogliamo mettere a disposizione dei cittadini la nostra esperienza e gli strumenti per realizzare programmi e progettualità specifiche volte alla diffusione e conoscenza dei principi dell’alfabetizzazione finanziaria per favorire l’inclusione sociale delle fasce deboli.”

Inoltre, Global Thinking Foundation in collaborazione con AICR, Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco Onlus di Torino, donerà quattro defibrillatori e il necessario percorso formativo per l’utilizzo dello stesso, ad alcune strutture socialmente rilevanti di Palermo nell’ambito dell’iniziativa Progetto Vita Sicilia, che si inserisce nel protocollo firmato con il Comune di Palermo. (Redazione)

 

 

 

 

Lascia un commento