Gli spettacoli di Scenica Festival travolgono Vittoria

Molto partecipato lo Scenica Festival

Il magma della bellezza e delle arti della 16esima edizione di Scenica Festival ha travolto il centro storico di Vittoria, illuminando, per il secondo fine settimana, strade, vie, piazze e teatri, portando un fermento di gioia e meraviglia, impegno e riflessione.

Nel weekend appena trascorso diverse compagnie hanno debuttato a Scenica con i loro spettacoli presentando anche prime regionali e nazionali. La Compagnia Doble Mandoble, per esempio, ha incuriosito Piazza del Popolo con il piccolo Chapiteau Magique dove all’interno veniva raccontata la strampalata storia del Dottor Galvani.

La Ditta Polletti ha presentato Caput, uno spettacolo di clown contemporaneo che ha divertito grandi e bambini, la Compagnia Nonni’s ha esordito con lo spettacolo vincitore di SceniCall 2024 – premio di produzione indetto da Santa Briganti.

E, poi, momenti fortissimi di incontro con Amare Serre – Progetto Mobs, un lavoro nato dagli spunti e dalle riflessioni stimolati da una ricerca sul campo condotta dall’équipe dell’Università degli Studi di Milano nel corso del 2023, coordinata dalla professoressa Monica Massari, con la partecipazione di Federica Cabras e dell’artista e ricercatrice Alessandra Cianelli, che ha presentato i risultati di uno studio di caso sul territorio di Vittoria volto a esplorare le condizioni di vita e di lavoro delle donne migranti impiegate in agricoltura.

La domenica 19 maggio si è conclusa in un’affollatissima Piazza Ricca con un adrenalinico e profondo spettacolo di Fortuna, coreografo e danzatore Piergiorgio Milano, che ha raccontato in modo poetico e originale un naufragio a ritroso.

Lo spettacolo è parte della sezione Raccordi, realizzata in collaborazione con i progetti Sai (Sistema Accoglienza Integrazione) per adulti ordinari, DM/DS e minori stranieri non accompagnati, gestiti dal Comune di Vittoria e attuati da Csd – Servizi Inclusione, Cooperativa Iride, Cooperativa il Geranio, Cooperativa Area e Diaconia Valdese.

Hamelin della compagnia Factory Transadriatica in teatro ha commosso e rapito sia bambini sia adulti; nella sezione Territorio, volta a rappresentare l’espressione artistica della provincia iblea, lo spettacolo Tela Viva di Sur les Pointes ha incontrato i favori del pubblico.

Grande protagonista anche la musica, che con le note del pianoforte di Ornella Cerniglia e l’energia dei Blind Butcher ha animato il weekend appena trascorso.

Si è concluso anche il workshop di fotografia Binomi_Magici, lavoriamo con le immagini di Gabriele Stabile che, per 2 fine settimana, ha coinvolto un gruppo di persone che si sono sperimentate sotto la sapiente guida del fotografo.

Tanti altri ospiti si sono alternati sul grande palcoscenico di Scenica e molti altri sono già pronti ad esibirsi.

Giovedì 23 maggio, alle 18.30, presso il Cmsn San Martino inaugurerà  l’ultima settimana di Scenica Waiting for the Miss, spettacolo comico e di acrobatica di Miss Jenny Pavone per, poi, terminare  nei giorni 25 e 26 maggio nei giardini pubblici della città, la Villa Comunale, con una festa aperta a tutti, spettacoli gratuiti e la presenza di virtuose associazioni territoriali che lavorano in ambito sociale, ambientale ed educativo.

Per l’occasione Carosello a pedali della compagnia Riciclo, giostra per bambini costruita con materiali di riciclo e azionata dalla pedalata del giostraio, verrà installata proprio alla Villa.

Da non perdere il concerto dei Fulu Miziki Kollektiv, ultimo appuntamento di Raccordi – sabato 25 – e poi, domenica 26, il concerto che chiuderà in bellezza la XVI edizione del festival: quello della Modica Civita Street Band.

La rassegna Scenica Festival è organizzata dall’associazione culturale Santa Briganti, con la direzione artistica di Andrea Burrafato, col patrocinio del Comune di Vittoria, della Regione Siciliana e con il sostegno del Ministero della Cultura.

L’info point del festival si trova a Vittoria, in Piazza del Popolo 39 (via Bixio angolo via Cancellieri) tel 0932.1910888 cell. 328.5782765 (no whatsapp), ed è attivo dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00.

Per maggiori info: http://www.scenicafestival.it, o santabriganti@gmail.com, o 0932.1910888 –328.5782765. Canali social https://www.facebook.com/scenicafestival/ e Instagram. (Redazione)

vedi

6 istituti romani alla scoperta del Dramma Antico