Giuseppe Baturi è segretario Cei

Giuseppe Baturi

Il catanese Giuseppe Baturi, arcivescovo di Cagliari, è stato nominato segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana (da maggio vicepresidente per l’Italia centrale).

Dopo la maturità scientifica si è laureato in giurisprudenza nella sua città. Entrato in seminario, ha conseguito a Catania il baccalaureato in teologia presso lo Studio teologico San Paolo e poi a Roma la licenza in diritto canonico presso la Pontifica Università Gregoriana.

Il 2 gennaio 1993 è stato ordinato presbitero dall’arcivescovo Luigi Bommarito per l’arcidiocesi di Catania. Dopo l’ordinazione ha ricoperto, fra gli altri, l’incarico di vicario episcopale per gli affari economici, procuratore generale dell’arcivescovo, vicepresidente dell’Opera catanese per il culto e la religione.

È stato anche responsabile per la Sicilia di Comunione e Liberazione e docente di Diritto canonico presso lo Studio teologico San Paolo di Catania.

Mi piace leggere la nomina odierna come un ulteriore segno della prossimità e della cura con cui Papa Francesco accompagna il cammino delle nostre Chiese. A Mons. Baturi, che dividerà il suo ministero tra Cagliari e Roma, vanno la nostra vicinanza, la nostra preghiera e il nostro augurio. Lo ringraziamo già sin d’ora per lo spirito di servizio con cui ha accolto questo incarico” ha detto il cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Cei. (Redazione)

vedi

Antonino Raspanti presidente Cesi