Gioiello protagonista per 3 giorni a Fieramilano Rho

Milano Fashion&Jewels dal 18 al 21 febbraio

Torna a raccontare le eccellenze del gioiello e dell’accessorio moda Milano Fashion&Jewels. La nuova edizione della manifestazione, in scena in Fieramilano (Rho) da domenica 18 a mercoledì 21 febbraio, si conferma vetrina esclusiva del comparto presentando le novità del settore.

Tra gli espositori, anche 13 aziende da Palermo: Alterego Lab, Brillabijou, Coccadoro, Colori del Sole, Flavia Pinello, Mv Marianna Vigneri, Nanà Aristova Jewels, Oriental Karukhaz Sas, Regione Siciliana, Regione Siciliana – Dipartimento delle Attività Produttive, SpazioiF, Tania D’ – gioielli d’autore, Vuedu.

Un’ampia offerta internazionale, formata da 600 brand  – 45 per cento dei quali provenienti dall’estero – che qui presentano le loro originali ed innovative collezioni di accessori moda e gioielli della stagione Primavera/Estate 2024, assieme a qualche anticipazione del prossimo Autunno/Inverno 2024.

Anche in questa edizione si conferma la collaborazione con Poli.Design, una partnership che mette in luce i trend attuali e quelli upcoming grazie a 2 spazi incentrati sulla ricerca e le visioni di avanguardia che vanno anche oltre il confine nazionale.

Il primo è Visionaires, una vera e propria mostra nella mostra che accoglie oltre 80 creazioni innovative realizzate da designer #Visionaries, nel campo del gioiello e dell’accessorio moda Il secondo, Design Direction che, con il suo un percorso immersivo, offre spunti di riflessione sull’evoluzione del costume contemporaneo per definire i fashion forecast 2026.

Molte, invece, le novità dell’edizione di febbraio. La prima riguarda la presenza di un Infopoint sostenibilità a cura di Cna Federmoda, che offrirà la possibilità di interloquire con esperti relativamente alle nuove normative dedicate alla raccolta differenziata dei prodotti tessili per un tessile sostenibile e circolare.

Poi ci sarà l’area Exploring Sustainable Fashion, realizzata  in collaborazione con Sfahion-Net, rete dedicata ai brand di moda slow, critica e indipendente. Si tratta di uno spazio – mostra che vedrà presente brand selezionati per diffondere, e mostrare attraverso esempi concreti, un nuovo modo di interpretare la moda.

E, ancora, la presenza di un corner dedicato al Beauty&Lifestyle, realizzato in collaborazione con Imagine, la prima rivista del Retail di Profumeria, organo ufficiale della Federazione Italiana Profumieri.

Una nuova area pensata per fornire gli ‘strumenti’ necessari a proporre un vero e proprio Total Look.  Un’esperienza completa e dinamica di costruzione dell’immagine dove il Beauty ‘gioca’ con il Fashion in una moderna ottica di multicanalità.

E poi un ricco calendario di talk, workshop e momenti di confronto, che rappresentano un’importante occasione di crescita e condivisione per tutti gli operatori la community.

Primo appuntamento da non perdere il convegno inaugurale dal titolo Who makes my fashion accessories? La responsabilità etica e sociale nel fashion system, con Marina Spadafora (esperta di sostenibilità, è ambasciatrice di moda etica nel mondo e coordinatrice nazionale italiana di Fashion Revolution), Antonio Franceschini (Responsabile Nazionale Cna Federmoda), Lorella Tamberi Canal , designer e fondatrice di  Lorella Tamberi Canal Jewels Atelier.

E, con l’obiettivo di presentare uno spaccato del fashion moderno, la masterclass in partnership con Elle Italia. In questa occasione si racconteranno le tendenze che animeranno la prossima primavera – estate 2024.

Tra gli approfondimenti da segnare in agenda, quelli dedicati al funzionamento dei social network, TikTok in particolare; quello dedicato alla Creator Economy e Contenuti Ugc, così come il talk che prende in analisi il Visual Social Merchandising.

Confermati, infine, gli special shooting e le sfilate, ormai firme distintive nell’asset del salone, ritenute di fondamentale importanza dagli espositori per aumentare la loro visibilità e per orientare le loro future scelte d’acquisto.

E, in un’ottica di ampliamento del business e delle opportunità d’ampliamento del networking, la manifestazione ha infine deciso di allinearsi con le altre fiere del settore e con la fashion week milanese.

Milano Fashion&Jewels si svolge così in concomitanza con Micam Milano, Salone Internazionale della Calzatura, Mipel Salone internazionale della pelletteria e dell’accessorio moda, TheOneMilano, Salone Internazionale dell’Outerwear e dell’Haute-à-porter e con la settimana della moda milanese.

All’insegna di un mercato moda esauriente e di una rete business sempre più solida ed ampia, è prevista, inoltre, la parziale sovrapposizione con Lineapelle – mostra internazionale di pelli, accessori, componenti, tessuti – in scena sempre nel quartiere fieristico di Rho, ma dal 20 al 22 febbraio. (Redazione)

vedi

Pelle made in Italy protagonista

HOMI Fashion&Jewels incontra buyer