Generali dona 50 tablet al centro “Ora di futuro” dello Zen

WebFactory Ltd on Unsplash

Con il fondo straordinario di Generali Assicurazioni sono stati donati mille tablet alle scuole elementari e alle onlus “Ora di Futuro” per supportare la didattica a distanza.

Ben 50 tablet sono stati destinati al centro “Ora di Futuro” della Zona Espansione Nord gestito dalla onlus L’Albero della Vita: l’iniziativa rientra nel fondo straordinario internazionale di Generali: fino a 100 milioni di euro per fare fronte all’emergenza covid-19.

Il fondo, i cui interventi saranno rivolti principalmente in Italia, prevede iniziative immediate per rispondere velocemente all’emergenza e di medio periodo per favorire il recupero delle economie dei paesi interessati, una volta terminata la situazione di crisi.

Sarà dato sostegno a 1.300 famiglie in difficoltà nella gestione della genitorialità e, insieme conWeSchool, l’unica piattaforma italiana suggerita dal Miur durante l’emergenza scuole-chiuse, Generali Assicurazioni metterà gratuitamente a disposizione di 20mila insegnanti della scuola primaria i contenuti del progetto Ora di futuro e offerta loro la formazione per la  gestione delle lezioni a distanza. 

L’educazione dei bambini e il supporto alla genitorialità in situazioni di difficoltà sono aree in cui ci siamo impegnati in questi anni. Oggi diamo  un contributo concreto per garantire la didattica a distanza, aiutando le famiglie più fragili perché l’accesso all’educazione non accentui la disparità sociale. Questo significa agire insieme, con azioni concrete, per generare fiducia”: ha dichiarato Marco Sesana, country manager & Ceo Generali Italia and Global Business Lines.

Ora di Futuro, il progetto di educazione per i bambini che coinvolge insegnanti, famiglie, scuole primarie e reti non profit  promosso da Generali Italia, The Human Safety Net e la collaborazione delle tre onlus L’Albero della Vita, Mission Bambini e Il Centro per la Salute del Bambino  ha coinvolto, già nel primo anno, 30mila bambini in tutta Italia.

Nelle scuole primarie prevede un percorso didattico innovativo e digitale pensato per coinvolgere i bambini attraverso gioco, esperienza e cooperazione, insieme con gli insegnanti e con i genitori.

Il programma si articola su tre anni (terza, quarta e quinta elementare) prevedendo un’ Ora di Futuro a settimana per ciascuna classe: tre i temi cardine del progetto, ciascuno dedicato a un anno scolastico: Ambiente per le classi terze; Salute e Benessere per le quarte; Risorse economiche per le quinte.

A questi è stato aggiunto un nuovo modulo, Tempesta, dedicato alla gestione delle emergenze per aiutare i più piccoli a confrontarsi con la realtà che oggi stiamo vivendo per affrontare l’emergenza covid-19. (Redazione)

 

vedi anche

 

Cena offerta da Kraft a 100 in povertà assoluta

Ora di futuro premia i bambini della scuola “Maria Schininà”

L’albero della vita apre un centro allo Zen

 

immagine 

WebFactory Ltd

 

 

Lascia un commento