Fondazione Ortygia torna con Yep

Lucrezia Reichlin

La Fondazione Ortygia torna nei principali atenei del Mezzogiorno con Yep, il percorso di mentorship rivolto alle studentesse di lauree magistrali in discipline economiche e Stem: per 6 mesi saranno supportate da una professionista, Mentor, che metterà a disposizione il proprio tempo e le proprie competenze in un percorso strutturato con la propria Mentee.

Il programma Yep intende creare occasioni di confronto tra giovani donne e manager che accompagneranno le studentesse in un percorso di connessione personale e professionale. L’obiettivo è quello di trasferire e condividere conoscenze utili ad abilitare una nuova generazione di donne pronte a prendere in mano il proprio futuro e proporsi nel mondo del lavoro con maggiore consapevolezza.

Questa quinta edizione di Yep – Young Women Empowerment Program nasce in collaborazione con aziende attive sui temi dell’inclusione di genere e della libertà di espressione delle proprie potenzialità e aspirazioni: Intesa Sanpaolo e Sparkle Main Partner – e Accenture, Fastweb, illimity, Leonardo, Open Fiber e Snam – Supporter.

Nell’ambito di questo progetto, questa edizione del programma sarà oggetto di una valutazione sperimentale che si occuperà di studiare l’efficacia di Yep sull’empowerment delle partecipanti e sul loro successo professionale.

Questa ricerca sarà fondamentale per individuare politiche efficaci per promuovere l’empowerment di altre studentesse del Sud Italia, e sarà svolta in collaborazione con un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Ad oggi il progetto Yep ha visto l’abbinamento di oltre 500 coppie di Mentor e Mentee. Per essere ammesse, è necessario compilare un form online in cui bisognerà raccontare la propria persona e la motivazione che spinge a candidarsi.

19 gli atenei coinvolti nel programma: Politecnico di Bari, Università degli Studi di Bari, Università degli Studi di Cagliari, Università degli Studi di Catania, Università degli Studi di Enna Kore, Università Lumsa Sede di Palermo, Università degli Studi di Messina, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi di Napoli Parthenope, Università degli Studi di Palermo, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, Università della Calabria, Università del Salento, Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi della Basilicata, Università degli Studi del Molise, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa – Napoli, Università degli Studi di Sassari e Università della Campania Luigi Vanvitelli.

Lucrezia Reichlin, Fondatore della Fondazione Ortygia ha commentato: “Siamo molto lieti di lanciare la quinta edizione del programma in questa nuova fase del progetto Yep.

Questa iniziativa cerca di rispondere concretamente all’esigenza di offrire supporto alle giovani donne nella transizione università lavoro con una particolare attenzione ai divari territoriali e di genere.

Siamo, inoltre, particolarmente entusiasti che il progetto Yep sia stato scelto per far parte del progetto Grins – Growing Resilient, INclusive and Sustainable’, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca (Mur) nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Crediamo che una rigorosa valutazione d’impatto, realizzata dal Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, sarà fondamentale per individuare politiche efficaci per promuovere l’empowerment di altre studentesse del Sud Italia”.

Training interamente dedicati alla formazione ai ruoli di Mentor e Mentee, una serie di workshop su temi professionali, 6 sessioni di mentoring e 2 eventi speciali all’apertura e alla fine del percorso, con il conseguimento dell’attestato di partecipazione.

Per scoprire di più e presentare la propria candidatura consultare il sito e da lì leggere il bando con Università e Dipartimenti ammessi. La scadenza è il 17 novembre 2023. (Redazione)

vedi

Al via la terza edizione di Yep

Sparkle sostiene i talenti rosa