Findus propone un menù antispreco

ph Sara Cervera on Unsplash

Ogni settimana in Italia si gettano in media 524,1 grammi di cibo a testa, pari a 27 chilogrammi all’anno (Dati Osservatorio Waste Watcher, Italia, 2022). In un mondo in cui ridurre lo spreco alimentare è una priorità, i surgelati possono essere validi alleati. La loro capacità di conservazione a lungo termine permette di utilizzarli con precisione: si utilizza solo ciò di cui si ha bisogno per la propria ricetta e si conserva il resto per utilizzi futuri.

Questo, come sottolinea Luca Falasconi, docente di Politica Agraria dell’Università di Bologna, riduce significativamente gli scarti: del cibo gettato, solo 13 grammi a testa a settimana sono rappresentati da prodotti surgelati, a differenza degli alimenti freschi a breve scadenza che generano sprechi notevolmente superiori. (Spreco alimentare: surgelati, alleati preziosi nella lotta al food waste, link)

Da qui l’idea di Findus, azienda leader nel settore dei surgelati, di portare in tavola per il Natale 2023 un vero e proprio Menù Antispreco Sotto Zero, proponendo 4 ricette a base di prodotti vegetali, pensate per ottimizzare l’uso degli ingredienti e ridurre gli sprechi in cucina.

Queste proposte non solo offrono modalità semplici e originali di cucinare, ma si distinguono anche per la loro praticità. 4 le preparazioni, facilmente replicabili a casa, originali e creative, che vanno dall’antipasto al contorno:

Polpette di pane e Fagiolini Primavera con maionese al lime, Gnocchi di patate in crema di Pisellini Primavera, Polpettone agli Spinaci Primavera con crosta di pane raffermo e Grigliati Primavera in padella con crostini di pane, pinoli e insalata di arance.

Ciascuna ricetta inclusa nel Menù Antispreco è studiata per combinare i prodotti vegetali Findus con ingredienti di recupero.

Il latte e le uova, sempre presenti nella dispensa di ogni cucina, vengono impiegati nella preparazione delle polpette di pane e fagiolini. Le patate, un must della cucina italiana, si trasformano in deliziosi Gnocchi. La carne di pollo e maiale, finemente macinata, si trasforma nell’elemento chiave per il polpettone agli spinaci. Il pane raffermo, invece di essere sprecato, trova nuova vita nella creazione dei crostini per i Grigliati Primavera.

Questo connubio tra ingredienti recuperati e prodotti vegetali si traduce in piatti autentici, aggiungendo un tocco di novità a tavola e rendendo ogni pasto un’esperienza piacevole per tutta la famiglia.

POLPETTE DI PANE E FAGIOLINI PRIMAVERA CON MAIONESE AL LIME, UN ANTIPASTO IRRESISTIBILE

250 g di Fagiolini Primavera Findus, 500 g di pane ra­ffermo, 250 ml di latte, 3 uova, 50 g di parmigiano, 15 ml di olio extravergine di oliva, farina q.b. per la panatura, pangrattato q.b. per la panatura, 1 l di olio da frittura, 1 spicchio d’ aglio, 1 ciuff­etto di prezzemolo, maionese al lime per servire q.b. sale q.b. pepe q.b.

Le Polpette di pane e Fagiolini Primavera con maionese al lime costituiscono un delizioso antipasto. La loro preparazione è semplice. Per cominciare, eliminate la crosta dal pane raffermo e sbriciolatelo in una ciotola. Aggiungete il latte e lasciate che il pane lo assorba per alcuni minuti. Nel frattempo, cuocete i Fagiolini Primavera seguendo le istruzioni sulla confezione e attendete che si raffreddino.

Successivamente, unite al pane ammollato in una ciotola un uovo, prezzemolo tritato, aglio schiacciato, olio, parmigiano, sale e pepe. Mescolate accuratamente gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo.

Tagliate i Fagiolini Primavera a pezzetti di circa 1 centimetro e amalgamateli al resto degli ingredienti. Formate delle polpette di circa 45 grammi ciascuna e adagiatele su un vassoio. Appiattitele leggermente e lasciatele riposare in frigorifero per circa mezz’ora.

Successivamente, passate le polpette prima nella farina, poi nelle uova sbattute rimanenti e infine nel pangrattato. Scaldate l’olio in una pentola, verificandone la temperatura con un pizzico di pangrattato: quando si formano bollicine intorno al pangrattato, l’olio è pronto per la frittura.

Friggete le polpette fino a dorarle, cercando di cuocerne al massimo 4 per volta per evitare un abbassamento eccessivo della temperatura dell’olio. Una volta pronte, servite le polpette di pane e Fagiolini Primavera accompagnate da una maionese al lime, aggiungendo un tocco di freschezza e acidità che esalterà i sapori della ricetta.

DELIZIA NATALIZIA: GNOCCHI DI PATATE IN CREMA DI PISELLINI PRIMAVERA

Ingredienti per gli gnocchi 500 g di patate pesate con la buccia, 150 g di farina circa (dipenderà dalle patate), 1 uovo

Ingredienti per la crema 500 g di Pisellini Primavera Findus, mezza cipolla bianca, 20 g di panna fresca liquida, 25 g di parmigiano, 200 g di brodo vegetale, olio extravergine d’oliva q.b. sale q.b. pepe q.b.

Gli gnocchi di patate su crema di Pisellini Primavera sono un piatto squisito e raffinato ideale da proporre in occasioni speciali come la Vigilia di Natale. La loro preparazione richiede una cura particolare ma il risultato è un primo piatto delizioso, perfetto per celebrare il momento in famiglia durante le festività.

La ricetta inizia con la preparazione della crema: i Pisellini Primavera vengono cotti per 5 minuti in acqua bollente e successivamente rosolati per altri 5 minuti con cipolla, olio, sale e pepe, per intensificarne il sapore. Successivamente, vengono frullati insieme a 150 gr di brodo vegetale (tenendone 50 gr da parte) e lasciati cuocere per ulteriori 15 minuti.

Una volta spento il fuoco, mettete da parte 2 cucchiai di Pisellini Primavera e, utilizzando un mixer ad immersione, frullate il resto degli ingredienti, aggiungendo gradualmente il brodo vegetale restante fino a ottenere una consistenza liscia e omogenea.

Per rendere la crema più vellutata, passatela attraverso un colino cinese ottenendo, così, una consistenza morbida e cremosa, poi arricchita con panna fresca per conferire un sapore invitante.

Per la preparazione degli gnocchi, per prima cosa, si cuociono le patate intere e non pelate in acqua bollente per circa 25-30 minuti o fino a quando diventano facilmente perforabili. Una volta cotte, vengono scolate e schiacciate con uno schiacciapatate fino a ottenere una consistenza liscia.

Dopo averle fatte raffreddare, si aggiunge il sale, l’uovo sbattuto e la farina, lavorando l’impasto fino a ottenere una consistenza uniforme. Successivamente, l’impasto viene diviso e modellato in filoncini della dimensione di un pollice.

Da questi filoncini, si tagliano degli gnocchi di circa 2 centimetri. Per ottenere la tipica forma rigata sugli gnocchi, si può utilizzare uno specifico strumento, come un rigagnocchi, oppure una forchetta precedentemente infarinata. Si fa scivolare lo gnocco sulla parte interna, esercitando una leggera pressione con il dito indice; una volta rigato, lo si fa scivolare via.

Gli gnocchi così ottenuti vengono disposti su un vassoio leggermente infarinato e lasciati riposare per circa 30 minuti. A questo punto, si porta a ebollizione una pentola con abbondante acqua salata. Gli gnocchi vengono immersi e cotti fino a quando non salgono in superficie, segno della loro cottura.

Una volta pronti, vengono serviti caldi, ricoperti dalla vellutata crema di Pisellini Primavera, arricchiti con formaggio parmigiano grattugiato e guarniti con i Pisellini Primavera precedentemente messi da parte.

La combinazione della morbidezza degli gnocchi con la cremosità dei Pisellini Primavera crea un piatto dall’equilibrio perfetto tra gusto e consistenza, ideale per deliziare i palati durante le festività.

POLPETTONE AGLI SPINACI PRIMAVERA CON CROSTA DI PANE RAFFERMO: UN’ESPLOSIONE DI GUSTI PER LE TUE FESTE

Ingredienti per la crosta: 3 fette di pane raffermo, 20 ml di olio extravergine d’oliva, 1 uovo per spennellare, sale, pepe, erbe aromatiche a piacere

Ingredienti per polpettone: 360 g di Spinaci Primavera Findus, 250 g di carne di maiale macinata, 300 g di carne di pollo macinata, 4 fette di pane raffermo, 100 ml di latte tiepido, 1 uovo, 100 g di parmigiano grattugiato, olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di pangrattato

Per la seconda portata, Findus propone un piatto gustoso e invitante, perfetto per una cena speciale o per un pranzo festivo. Questo piatto, preparato con gli Spinaci Primavera Findus e arricchito con una crosta croccante di pane raffermo, offre un mix delizioso di sapori e consistenze.

La sua preparazione richiede alcuni passaggi, ma il risultato finale è un polpettone avvolgente e saporito, ideale per conquistare il palato dei vostri ospiti. Per iniziare, è necessario preparare la crosta di pane raffermo. Rimuovete la crosta dalle fette di pane e, se non sono sufficientemente secche, asciugatele in forno statico a 180 gradi centigradi per circa 5 – 10 minuti.

Una volta pronte, tritate la mollica in un mixer o pestatela fino a ottenere delle briciole grosse. Aggiungete olio, sale, pepe e erbe aromatiche, azionando brevemente il mixer e tenendo da parte il composto ottenuto.

Successivamente, cuocete gli Spinaci Primavera seguendo le istruzioni sulla confezione, strizzateli bene, sminuzzateli con un coltello e poi saltateli in padella con un filo d’olio. Toglieteli dal fuoco, regolate di sale e pepe, aggiungete metà del parmigiano e mescolate bene il tutto.

Lasciate raffreddare. In una ciotola a parte, mettete a bagno il pane, privato della crosta, nel latte per qualche minuto. Scolate l’eccesso di liquido e unite nella ciotola la carne, l’uovo, l’altra metà del parmigiano, sale e pepe. Amalgamate tutti gli ingredienti con le mani. Se l’impasto risulta troppo morbido, aggiungete del pangrattato.

Su un piano di lavoro, stendete un foglio grande di carta da forno precedentemente bagnato e strizzato, ungendolo leggermente con olio. Adagiatevi l’impasto di carne a forma di rettangolo, posizionando al centro gli Spinaci Primavera e formando un cilindro avvolgendo il ripieno con la carne, sigillando bene il tutto. Avvolgete il polpettone con la carta forno a caramella e trasferitelo in uno stampo da plumcake da mettere in frigorifero per almeno mezz’ora.

Dopo il riposo in frigo, infornate il polpettone nella carta forno a 180 gradi C modalità ventilata per circa 30 minuti. Tiratelo fuori, lasciatelo raffreddare leggermente e spennellatelo con l’uovo sbattuto.

Cospargetelo con la mollica di pane preparata in precedenza e cuocete per ulteriori 15/20 minuti. Una volta pronto, fate raffreddare il Polpettone agli Spinaci Primavera con crosta di pane raffermo e servitelo offrendo così una pietanza gustosa e ricca di sapori.

ARMONIA DI SAPORI: GRIGLIATI PRIMAVERA IN PADELLA CON CROSTINI DI PANE, PINOLI E INSALATA DI ARANCE

Ingredienti:

1 busta di Grigliati Primavera Findus: Grigliata dell’Orto, 1 spicchio d’aglio, 2 arance, 2 finocchi, 100 g di olive nere al forno, il succo di 1/2 limone, olio extravergine di oliva q.b. pinoli q.b. sale q.b. pepe q.b.

La ricetta dei Grigliati Primavera in padella con Crostini di Pane, Pinoli e Insalata di Arance è un inno alla freschezza e alla combinazione di sapori mediterranei che incantano il palato. Per prima cosa si emulsiona un condimento aromatico con olio, sale e succo di limone per creare una citronette vibrante e profumata.

Si passa a tagliare finocchi e arance a fettine sottili, per essere mescolati insieme con le olive e la citronette, creando un’insalata fresca e vibrante. Si passa a preparare un soffritto con aglio e si rosolano i Grigliati Primavera in padella, un delizioso mix di zucchine, melanzane, pomodori e peperoni, aggiungendo pinoli tostati per arricchire il sapore.

Mentre i Grigliati Primavera si cuociono, si tostano le fette di pane raffermo e si adagiano i Grigliati Primavera su questi crostini croccanti e dorati. Infine, servire questo piatto invitante e delizioso, accompagnato dall’insalata di finocchi, arance e pinoli, offrendo una sinfonia di sapori mediterranei che stupiranno i commensali con la loro armoniosa combinazione. (Redazione)

vedi

Anche il Burger si aggiorna