Ferrara chiede libro e occhiali

ph Sincerely Media on Unsplash

Gli occhiali e un libro: sono questi i primi due oggetti che ha chiesto Giuliano Ferrara dopo l’intervento chirurgico a seguito di un malore che lo ha colpito pochi giorni fa.

Le condizioni del celebre giornalista sono migliorate: a dichiararlo è stata la moglie. Fondatore del Foglio (sede originaria Largo Corsia dei Servi a Milano) Ferrara ha lavorato al Corriere della Sera, dove è stato assunto da Alberto Ronchey, e nelle televisioni del gruppo privato Fininvest, poi Mediaset.

Ha svolto attività politica prima nel Pci – dal quale è polemicamente uscito – per aderire al Psi ed essere eletto parlamentare europeo. Ministro dei rapporti con il Parlamento nel primo governo Berlusconi.

Ha dichiarato di essere stato in passato informatore retribuito della Cia e ha – più di recente – aderito a posizioni neoconservative, parallelamente a un percorso di ricerca personale tra ebraismo e cattolicesimo. (Redazione)

vedi

Restituisce un libro dopo una vita