Fare luce su un brutto male

un particolare della facciata del Teatro Massimo

Oggi 15 novembre, in occasione della Giornata mondiale per la lotta al tumore al pancreas, anche Palermo aderisce a Facciamo luce sul tumore al pancreas, la campagna di sensibilizzazione promossa dall’Associazione Nastro Viola con la collaborazione di Fondazione Nadia Valsecchi Onlus, Associazione Oltre la Ricerca e Associazione My Everest Onlus. In segno di solidarietà a coloro che, ogni giorno, nel mondo si ammalano di tumore al pancreas, come i palazzi, gli edifici e le piazze di numerose città italiane, anche la facciata del Teatro Massimo si tingerà di viola per una notte.  Facciamo luce sul tumore al pancreas nasce con l’obiettivo di porre l’attenzione su una patologia che malgrado colpisca oltre 13 mila persone in Italia riceve soltanto il 2 per cento dei fondi europei destinati alla ricerca. Con cifre stimate tra le 13.700 e le 2030 (possibili negli anni a venire), il tumore al pancreas è, infatti, la seconda causa di morte per tumore. Una malattia che agisce in sordina, un killer silenzioso che non manifestare segni particolari, con una sintomatologia piuttosto vaga, e che trae in inganno medici e pazienti e un tasso di mortalità a 5 anni dalla diagnosi per il 90 per cento dei casi. (Carmela Corso)

Lascia un commento