Fake? Ci vorrebbe la rimozione

Giovanni Pitruzzella

In tema di disinformazione, quando si fanno affermazioni che suscitano allarme per la salute, la sicurezza, la dignità umana, e pubblici interessi, si dovrebbe esigere che le piattaforme eliminino quelle prive di solida documentazione fattuale.

A formulare la richiesta dovrebbero essere autorità di vigilanza (a loro volta sollecitate da associazioni civili a difesa degli utenti), secondo un meccanismo di notifica e rimozione a suo tempo suggerito anche da Giovanni Pitruzzella quale presidente dell’Agcm. Lo scrivono Gustavo Ghidini e Daniele Manca sull’inserto Economia & Politica del Corriere della Sera. (Redazione)

vedi

Pitruzzella lascia l’Antitrust