Esposti preziosi figurini del Teatro Massimo

la facciata del Massimo

Tra i momenti speciali offerti dal programma dell’ annuale edizione della via dei Librai c’è l’esposizione di alcuni dei tesori della Fondazione Teatro Massimo. Nella Biblioteca Regionale Centrale della Regione Siciliana “Alberto Bombace”, che si trova proprio nel cuore del Cassaro Alto, preziosissimi figurini, costumi ed elementi di scena appartenuti alle più importanti opere allestite nel terzo teatro più grande d’Europa (‘Le nozze di Figaro’, ‘Don Giovanni’, ‘I Puritani’ e tante altre) e firmati da grandi artisti internazionali: Santuzza Calì, Emanuele Luzzati, Francesco Zito, Pierluigi Pieralli, Bruno Buonincontri, per citarne alcuni. Si tratta di elementi tutti realizzati dalle maestranze del Teatro Massimo, nelle celebri sartorie e nei laboratori di scenografia rinomati per gusto e professionalità. Un modo per celebrare la lirica e il Teatro Massimo, il cui cartellone del di opere, balletti e concerti: oltre 260 serate di spettacoli, circa 145mila spettatori l’anno (di cui quasi il 30 per cento giovani under 35) e più di 105mila turisti che, nel corso della stagione che ne fanno oltre che la più importante istituzione culturale della Sicilia, anche uno dei monumenti più visitati. La mostra sarà visitabile per tutta la durata de La via dei librai fino a lunedì. (Redazione)

Lascia un commento