Emergenza diventata un abisso di morte

ph Xavier Coiffic on Unsplash

L’emergenza mondiale da Covid-19 in Italia  si è tramutata in un abisso di morte. Nel nostro paese il 27 marzo è stata raggiunta la cifra di 969 deceduti. Tra questi ci sono 50 medici il cui servizio si è spinto fino al sacrificio della vita. Per onorare questi nostri concittadini, martedi 31 marzo, le bandiere tricolore sventoleranno a mezz’asta in segno di lutto e, alle ore 12, i sindaci italiani osserveranno un minuto di silenzio con la fascia tricolore davanti ai propri municipi. Francesco ha pregato da solo in Piazza San Pietro. C’è, però, il caso di un comune del Pavese, Ferrera Erbognone, miracolosamente esente da contagi. (Redazione)

 

 

 

Lascia un commento