Eht annuncia la nomina del nuovo CdA dopo l’integrazione con Hig

Helga Cossu

Eht S.C.p.A. annuncia la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione (CdA), a seguito della recente integrazione con Harmonic Innovation Group (Hig). I nuovi membri, così come i riconfermati, sono chiamati con le loro competenze, a supportare la sinergia tra le 2 realtà, nel processo di integrazione e generazione di valore in linea con il progetto innovativo di Harmonic Innovation Group.

A Emanuele Spampinato – riconfermato presidente esecutivo alla guida di Eht – e a Giorgio Rapari (già presidente Assintel e vice presidente Cfmt), Rosario Minasola (Elmi Software) e Giuseppe Sorbello (Xenia), si aggiungono Riccardo Maria Monti (già presidente Ice) e, in qualità di consigliere indipendenti, anche Helga Cossu, direttore generale della Fondazione Leonardo e Maria Claudia Pignata, founder e Ad di VeniSIA.

Helga Cossu, giornalista professionista, noto volto televisivo con una significativa esperienza sui temi legati all’innovazione tecnologica e scientifica, dal 2023 ha assunto l’incarico di direttore generale delle Fondazione Ansaldo di Genova e della Fondazione Leonardo di Roma, con l’obiettivo di coordinare il progetto di divulgazione scientifica del gruppo, e la responsabilità delle attività di Outreach di Leonardo Spa.

Maria Claudia Pignata, laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche e un Master in Innovazione Strategica, ha una ventennale esperienza come dirigente di Relazioni Istituzionali e Public Affairs nell’ambito degli investimenti pubblici e delle politiche per le imprese, l’innovazione, la strategia e la tecnologia in Ue, Medio Oriente e Africa. È founder e Ad di VeniSIA Srl, venture builder focalizzato sul Deep Tech come approccio all’innovazione e alla sostenibilità.

Riccardo Maria Monti, laureato in Economia e Commercio, ricopre e ha ricoperto posizioni di assoluto rilievo nel sistema industriale italiano e internazionale. Tra i tanti e prestigiosi incarichi è stato presidente Ice e vicepresidente Simest e ha lavorato con Corporation e governi di oltre 40 paesi su progetti nei settori della finanza, telecomunicazioni, infrastrutture, manifattura ed espansione internazionale.

L’insediamento del neo-nominato Consiglio di Amministrazione di Eht avviene – aggiungendo valore – in un momento importante, a seguito della recente fusione di Eht Holding con Harmonic Innovation Group, all’interno del quale Eht assume un ruolo chiave, partendo dal consolidamento dell’asse Calabria Sicilia, nel disegno industriale e di sistema che mira a trasformare il Mezzogiorno in un centro di eccellenza per l’innovazione. (Redazione)

vedi

Eht Holding e Harmonic Innovation Group scommettono sul Sud