Diventa zona rossa il paese di nascita di Adelmo Mirri

Zona rossa anche il comune di Medicina dove nacque il fondatore dell'Istituto Zooprofilattico della Sicilia
Cdc on Unsplash

Il comune di Medicina e la frazione di Ganzanigo, nel Bolognese, come Codogno e Vo’: sono zona rossa per contenere il coronavirus. Da oggi e fino al 3 aprile aumentano le restrizioni in base all’ordinanza Regione Emilia-Romagna che dispone il divieto di allontanamento e di accesso per queste zone. Medicina, più di 16mila abitanti, è anche il paese di nascita di Adelmo Mirri, fondatore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia. Il comune era già tra i sorvegliati speciali in regione per l’epidemia epidemiologica da Covid-19: nelle scorse settimane era emerso un focolaio in una bocciofila del paese frequentata da anziani. (Redazione)

 

vedi pure

Parma da simbolo a vittima del coronavirus

 

 

Lascia un commento