Zona rossa il paese natio di Mirri

Zona rossa anche il comune di Medicina dove nacque il fondatore dell'Istituto Zooprofilattico della Sicilia
Cdc on Unsplash

Il comune di Medicina e la frazione di Ganzanigo, nel Bolognese, come Codogno e Vo’: sono zona rossa per contenere il coronavirus.

Da oggi e fino al 3 aprile aumentano le restrizioni in base all’ordinanza Regione Emilia-Romagna che dispone il divieto di allontanamento e di accesso per queste zone.

Medicina, più di 16mila abitanti, è anche il paese di nascita di Adelmo Mirri, fondatore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia.

Il comune era già tra i sorvegliati speciali in regione per l’epidemia epidemiologica da covid-19: nelle scorse settimane era emerso un focolaio in una bocciofila del paese frequentata da anziani. (Redazione)

vedi pure

Parma da simbolo a vittima del coronavirus