Dagli Usa sbarca a Lercara Friddi il Business Game

ph Austin Distel on Unsplash

(Redazione) Il Business Game, nato negli Stati Uniti negli anni 50 del secolo scorso, è uno strumento di simulazione manageriale, che permette di riprodurre fedelmente le dinamiche e le logiche di un scenario economico: si viene proiettati in una competizione dove vengono esaltate quelle legate alla creatività, all’analisi e alla scelta di una determinata strategia commerciale. 

E, adesso, sbarca nell’Isola Sicily Business Game, evento organizzato dall’associazione promozione & Sviluppo LercaraLAB di Lercara Friddi, in collaborazione con commercialisti, progettisti e legali, che si svolgerà nella celebre cittadina il 21, 28 marzo e 4 aprile.

Il target: maggiorenni che intendono avviare un’impresa: 20 partecipanti suddivisi in 5 gruppi formati da 4 membri: giovani, imprenditori e professionisti avranno commercialisti, progettisti e legali come tutor nella redazione di un Business Plan che sarà il risultato di tre sessioni, ognuna delle quali deve essere svolta nell’arco di una giornata.

Nella prima sessione del 21 marzo, saranno creati team e idee progettuali. In tale fase verranno affrontate tematiche legate alla produzione di beni o servizi, ricerche di mercato e strategie di marketing

La sessione seguente del 28 marzo, invece, riguarderà la redazione del modello di business con il metodo canvas (strumento strategico di Business Design che utilizza il linguaggio visuale per creare e sviluppare modelli di business innovativi, ad alto valore), l’analisi degli strumenti finanziari e la forma giuridica, ritenuta la più conveniente per l’azienda simulata. 

Nel corso della sessione finale del 4 aprile, si fornirà assistenza ai partecipanti per redigere un piano economico finanziario, della dura quinquennale, inoltre, verrà effettuata l’analisi dei rischi.

La stesura del Business Plan, infine, chiuderà i lavori. Per partecipare a Sicily Business Game: quota di iscrizione (che comprende l’offerta formativa) di 50,00 euro a LercaraLAB. 

Per info e iscrizioni: associazione LercaraLAB telefonando al numero 320 0136026 o inviando una email a info@lercaralab.it oppure chiamare 327 3015288

LercaraLAB, centro per la promozione dell’imprenditoria giovanile,  è uno  spazio fisico e virtuale, dove la comunità dei giovani del territorio, si da appuntamento per dare vita a pratiche di innovazione sociale, proponendo soluzioni alternative ed ecologiche che possano migliorare la qualità della vita dei piccoli centri come quello di Lercara Friddi.  

L’immobile sede del centro, in disuso da diversi anni, è stato ristrutturato e restituito alla cittadinanza grazie al progetto I Care, sviluppato nel territorio di Lercara Friddi dall’Associazione Promozione & Sviluppo con il sostegno del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

 

Il Business Game in pratica è un gioco di ruolo, caratterizzato da un contesto simulato di natura aziendale. I partecipanti, nella veste di giocatori, lavorando in team, si confrontano con problematiche manageriali e devono attuare delle decisioni di vario genere, principalmente legate al marketing, alla logistica e alla produzione di beni e servizi.

Il giocatore adotta strategie in un ambiente simulato, tenendo conto delle variabili: andamento del mercato, la potenziale concorrenza ed il rapporto tra benefici e costi, esattamente come avverrebbe nella realtà.

La finalità è formativa: molto apprezzato negli Usa come strumento di apprendimento, adesso in fase di graduale affermazione anche in Italia.

Sicily Business Game mira alla formazione incentrata sullo sviluppo territoriale per facilitare l’avviamento di imprese nei comuni siciliani mediante simulazioni di un ambiente reale, individuato nel mercato di riferimento (ad esempio l’agricoltura).

I professionisti lavorano nel settore contabile, di organizzazione aziendale, suddivisi in vari settori del mercato (agricolo, turistico, artigianale e industriale) che guideranno i team nella stesura del Business Plan, del piano finanziario e del mercato di riferimento.

 

 

 

 

 

Lascia un commento