Da Roma il via alla giornata europea della cultura ebraica

ph Amit Lahav on Unsplash

La Giornata europea della cultura ebraica, in programma domenica 6 settembre 2020, è un evento celebrato nell’Unione Europea con lo scopo di aprire al mondo il patrimonio culturale della popolazione ebraica. Le attività sono coordinate dall’European Association for the Preservation and Promotion of Jewish Culture, dall’European Council of Jewish Communities, B’nai B’rith Europe e dal Network of Jewish Quarters in Spain.

L’edizione annuale coinvolgerà oltre novanta località in Italia, sarà all’insegna della conoscenza e dell’approfondimento dell’ebraismo e dell’incontro tra culture ma, ovviamente, sarà segnata  dalla pandemia, puntando molto sulle nuove tecnologie, come anche indicato dall’Aepj, l’associazione europea che fa da ombrello a questa grande manifestazione alla quale partecipano oltre trenta Paesi e che ha raccomandato di prediligere una organizzazione digitale, sul web.

Si tratta di una forte limitazione per un appuntamento che è fatto di visite alle Sinagoghe e di passeggiate archeologiche, di spettacoli teatrali e di degustazioni kasher ma anche l’occasione per dimostrare di essere al passo con i tempi, per un grande esperimento virtuale che, in alcuni casi, potrà comunque essere declinato, ove consentito, nel massimo del rigore e del rispetto per le norme, anche nel reale.

Il tema che farà da minimo comune denominatore di tutti gli eventi è Percorsi ebraici. L’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, insieme con tutte le realtà locali, racconterà gli itinerari dell’ebraismo italiano su tutto il territorio nazionale a partire da Roma, che quest’anno, per la prima volta, è stata prescelta quale Città Capofila: è proprio dalla Comunità ebraica più antica della Diaspora, la più popolosa d’Italia, che si darà il via alle centinaia di eventi sparsi per la Penisola. Keren Kayemeth LeIsrael, la più antica organizzazione ecologica del mondo, parteciperà al webinar promosso dal Comune di Pescara. (Redazione)

 

 

vedi pure

Archivio storico aperto nel Giorno della Memoria

Si celebra in tutta Italia il dialogo tra ebrei e cristiani

 

 

 

Lascia un commento