D.It: ok Trimestre Anti Inflazione

Tre mesi per tenere a bada l’inflazione, anche Distribuzione Italiana aderisce

Da oggi primo ottobre fino al 31 dicembre 2023 non ci saranno rialzi di prezzo sull’intero assortimento dei prodotti a marchio Sigma e Sisa. Ecco come D.IT – Distribuzione Italiana, cooperativa multinsegna e multibrand espressione della sinergia strategica Sigma e Sisarecepisce favorevolmente l’intesa tra governo e industria alimentare rispetto al progetto Trimestre Anti-Inflazione del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Dal primo ottobre scatta il trimestre anti inflazione sul carrello della spesa. È quanto prevede il protocollo di intesa sottoscritto dal ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso e dai rappresentanti delle associazioni della distribuzione moderna e del commercio tradizionale, che ha l’obiettivo di accelerare il processo di rientro dell’inflazione già in corso negli ultimi mesi e che è proseguito anche ad agosto.

In questo scenario si inserisce la strategia anti-inflazione di D.IT, la cui manovra coinvolge contemporaneamente più di 1300 referenze, tutto l’assortimento MDD ad eccezione delle referenze di carne fresca ed ortofrutta.

Per quantificare meglio l’investimento, il portafoglio prodotti a prezzi bloccati esprime oltre 100 milioni di euro alla vendita.  Questo insieme di prodotti sta registrando una crescita del fatturato alla vendita tra gennaio e agosto 2023 pari al + 24 per cento (+ 11 per cento i volumi). L’assortimento pesa all’interno del fatturato alla vendita complessivo di D.it mediamente un 11 per cento, con punte oltre il 15 per cento presso alcuni soci.

“Con questa operazione di Prezzi Bloccati la Centrale conferma il suo impegno a tutela del potere di acquisto dei consumatori in generale, garantendo una spesa economicamente più sostenibile ma senza rinunciare alla qualità: caratteristica intrinseca dei prodotti a Marchio Sisa e Sigma“.

Questo è il messaggio evidenziato da Alessandro Camattari – Direttore Commerciale e Marketing di D.IT, in occasione dell’annuncio dell’iniziativa ai soci della Centrale. Per far conoscere ai clienti questa attività D.IT. andrà anche in campagna nazionale radio per 3 settimane.

Il Retail ha un ruolo fondamentale negli equilibri economici della società e come tale deve saper reagire alle sfide e congiunture di mercato positive e anche negative.

L’inflazione LCC, seppur in calo all’8,7 per cento in agosto dopo i picchi al 14 per cento di marzo, va affrontata facendo leva su tutte le risorse possibili, in primis la leva promozionale che D.It. ha strategicamente potenziato in tutto il 2023 e che manterrà nei mesi a venire. La manovra Prezzi Bloccati di questo ultimo trimestre si somma a una serie di attività già pianificate sia sui prodotti MDD che sui prodotti dell’industria di marca. (Redazione)

vedi

Economia: arrivano tempi da lupi