Cusimano chiede al sindaco un piano d’azione contro l’abbandono dei rifiuti

La Zona Espansione Nord necessita di interventi più decisi

(Redazione) “Egr. Sig. Sindaco,
nelle ultime settimane sono stato contattato da diversi cittadini per il continuo abbandono di rifiuti di ogni genere all’interno di giardini e sedi stradali nel quartiere Zen VII Circoscrizione, ci troviamo precisamente nella periferia nord di Palermo. Tutto il quartiere è invaso da rifiuti di ogni genere in particolare Via Fausto Coppi (terreno retrostante la chiesa), Via Rocky Marciano ed in particolare in via Via San Nicola i terreni limitrofi vengono abbandonati rifiuti di ogni genere tra cui anche elementi in cemento amianto.”  è il testo della lettera che il consigliere di Circoscrizione Ferdinando Cusimano ha indirizzato al primo cittadino.

Ferdinando Cusimano

Il modus operandi dei criminali che abbandonano i rifiuti – continua la missiva – è il seguente : i rifiuti vengono scaricati durante la notte ed alle prime ore dell’alba viene appiccato del fuoco, tutto ciò innescando, con la combustione, l’ emanarsi sul territorio circostante un’aria irrespirabile e nociva per la popolazione. È evidente il grave reato ambientale che viene perpetrato ai danni dei cittadini e dell’ambiente. 

Tutto ciò mi ha spinto a contattare il presidente di circoscrizione il quale ha convocato un sopralluogo con un rappresentante del CdA Dott. Miliziano per pianificare una serie di interventi.
la piaga dei rifiuti: i cittadini spesso non collaborano

Occorre un intervento risolutivo, che faccia percepire ai cittadini la presenza dello stato anche in questa porzione di città, da Consigliere di Circoscrizione sento un forte senso di frustrazione perché non c’è la volontà politica per effettuare interventi di recupero urbano e lotta al degrado. Occorre un piano d’azione che coinvolga le forze dell’ordine (Polizia Municipale, Carabinieri e Polizia di stato) e l’amministrazione Comunale con il Sindaco il Vice Sindaco e l’Assessore all’ambiente al fine di pianificare interventi di bonifica e di controllo del territorio, portando avanti progetti di riqualificazione urbana.

Si resta in attesa di un cortese riscontro.”

Lascia un commento