Cucina e solidarietà per aiutare chi ha qualche problema in più

la torta preparata dallo chef “a casa di Nina”

Lo chef Alessandro Petrillo è stato ospite del centro socioeducativo A casa di Nina dove ha preparato un dolce, coniugando cucina a solidarietà per i disabili. Un evento emozionante, che ha reso più lieta la giornata dei ragazzi. Oggi si possono porre in essere molte attività per aiutare chi ha qualche difficoltà in più da superare per affrontare la vita e, certamente, le arti e i mestieri possono essere strumenti per rendere protagonisti i disabili. (Redazione)

Lascia un commento